Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Natale a Parigi: Vacanze di Natale, a Parigi con la famiglia

di Mamma Nadia

15 Dicembre 2011

Natale a Parigi: Vacanze di Natale 2011 a ParigiVacanze di Natale 2011 a Parigi: alcune idee su come volare,  dove alloggiare e cosa visitare

Da sempre una delle città più amate in Europa, Parigi si appresta a diventare, anche per quest’anno, una delle mete preferite per le vacanze natalizie.

Non è mai troppo tardi per organizzarsi e un bel regalo di Natale potrebbe essere proprio quello di evadere e concedersi qualche giorno dedicato interamente alla famiglia.

Come raggiungere Parigi

Il mezzo più economico – in questo periodo – e più veloce è senz’altro l’aereo.

Il fatto, poi, che la città abbia una fitta ed efficace rete di trasporti pubblici, non fa pesare minimamente la mancanza di un mezzo proprio per visitarla.

Sul sito www.expedia.it è possibile verificare tutti i voli disponibili e confrontare i costi delle varie compagnie aeree.

Al momento, la compagnia aerea che offre il prezzo più basso è Easyjet:

ad esempio, partendo da Roma il 23.12, con rientro il 27, il costo del viaggio, andata e ritorno, si aggira intorno ai 224 Euro/pers.

 Dove alloggiare

Dal bed-and-breakfast all’albergo a 5 stelle, Parigi offre moltissime soluzioni, per tutte le tasche. Anche in questo caso, ci si può affidare al sito expedia, potendo comparare i vari alberghi, i costi, i servizi offerti e l’esatta posizione geografica.

Vi sono molte catene di alberghi, quali ad esempio Campanile e Kyriad (2-3 stelle), che offrono camere confortevoli a prezzi ragionevoli (a partire da 140 Euro/notte, prendendo sempre in considerazione 2 adulti e 2 bambini sotto ai 10 anni).

Visitare Parigi, tra Illuminazioni e Mercatini di Natale

Prima di tutto è bene annotarsi queste due parole: Paris Tourisme. Si tratta di un biglietto, del costo di 19 Euro, che permette di viaggiare per tutto il giorno, su qualsiasi tipo di linea metropolitana o mezzo pubblico di superficie.

Acquistato il biglietto, non resta che scegliere cosa vedere!

natale a parigi famigliaIn un periodo come il Natale, vi sono tappe obbligatorie. La magia delle luci nei viali e nelle piazze rendono la città ancor più suggestiva e meravigliosa.

Così, al calar del sole, è bene ritrovarsi in una delle estremità dei Champs Elysée, per ammirare i 2,4 km di illuminazione natalizia.

A partire da quest’anno, sino al 2015, gli alberi del più famoso viale dello shopping saranno addobbati con tre anelli luminosi, a cura della società belga ACT lighting design.

natale a parigi famiglia Sino al 20 gennaio, in Place de La Concorde, come negli ultimi 4 anni, torna la Grande Roue, ruota panoramica alta 60 metri, installata, in origine, per i festeggiamenti del 2000.

Aperta tutti i giorni, dalle 11 a mezzanotte, il costo per un giro sulla ruota è di 10 euro/adulto, 5euro/bambini sotto ai 10 anni, mentre è gratuito per quelli al di sotto dei 3 anni.

natale a parigi famiglieDa oltre 50 anni, le famiglie Parigine si concedono una passeggiata “d’obbligo” a “Les Galleries Lafayette”.

Situato in Boulevard Haussmann, questo grande negozio, inaugurato nel 1912, è conosciuto per le sue particolari vetrine natalizie, luminosissime, animate e amate da grandi e piccoli.

Quest’anno, l’illuminazione della facciata, che comprende ben 2123 mq di luci, è a cura dell’artista Valerio Festi.

Parigi, poi, è stata letteralmente invasa da mercatini di Natale. Ne troviamo, infatti, ben 15, dislocati in tutta la città.

Particolarmente consigliati, soprattutto per i bambini, sono:

  • il Villaggio di Babbo Natale di Saint- Germain- Des- Prés,
  • il mercatino di Natale dei Champs-Elysèe,
  •  il villaggio del Natale del Trocadéro.

 

– Il primo, situato in Boulevard Saint Germain (fermata metro: Saint-Germain-Des-Prés), ospita non meno di 25 chalet, fino al 2 gennaio.

– Il secondo si trova, a partire dal 19 dicembre e sino al 2 gennaio, sull’Avenue des Champs-Elysée (fermata metro: Champs-Elysée – Clémenceau) ed ospita più di 160 chalet. Situata vicino a Place de La Concorde, a fine passeggiata, ci si può concedere un bel giro sulla ruota panoramica, per ammirare dall’alto le mille luci della zona.

– Il terzo è uno dei più grandi mercatini della capitale. Situato al Trocadero (fermata metro: Trocadero), di fronte alla Tour Eiffel, ospita chalet dedicati a tutte le culture europee, animazioni e persino una pista di pattinaggio. Il tutto fino al 2 gennaio.

Dopo la passeggiata, ci si può rilassare con una crociera sulla Senna, imbarcandosi proprio ai piedi della grande torre simbolo della capitale francese.

natale a parigi famiglie Si sa, per i bambini, Parigi significa una cosa sola: Disneyland. L’ideale, quindi, è di dedicare una – lunga! – giornata al parco, che è facilmente raggiungibile dalla capitale grazie al RER A (circa 45 minuti di viaggio).

Il parchi sono aperti dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 18 (Disney Studios) e dalle 10 alle 19 (Disneyland), mentre il sabato e la domenica dalle 9 alle 19 (Disney Studios) e dalle 9 alle 22 (Disneyland).

Per chi volesse passarvi il 31 dicembre, a mezzanotte è previsto un bellissimo spettacolo di fuochi d’artificio, con chiusura del parco all’1.

La magia Disney non è proprio economica (ingresso due parchi: 57 Euro/adulti, 51 Euro/bambini 3-11 anni), ma è inutile dire che ne vale la pena!

 

Fonti: www.parisinfo.com

www.disneylandparis.com

 

 

 

 

 

Leggi anche

Seguici