Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Pieraccioni torna al cinema con il film “Finalmente la felicità”

di Mamma Giò

15 Dicembre 2011

Pieraccioni torna al cinema con il fil "finalmente la felicità"Pieraccioni: Leonardo Pieraccioni tornasul grande schermo, è al cinema con il fil “finalmente la felicità”

“Finalmente la felicità” film in uscita dal 16 dicembre.

Ritorna nelle sale cinematografiche dopo “Io e Marilyn”, Leonardo Pieraccioni con un nuovo film “Finalmente la felicità”.

L’attore ritorna con il suo spirito comico, interpretando Benedetto Parisi, un professore di musica, la cui vita verrà stravolta da una bellissima ragazza brasiliana, interpretata da Ariadna Romero.

La vita di Benedetto scorre nella tranquilla fino al momento in cui, scoprirà a sorpresa, aprendo la busta di “C’è posta per te”, di avere una “quasi sorella”, una bambina brasiliana, ora bellissima modella, adottata a distanza dalla madre.

L’idea del film è nata guardando il programma televisivo di Maria De Filippi “C’è posta per te”, trasmissione che aiuta a far ritrovare persone mai conosciute o dimenticate.

Dà lì Leonardo Pieraccioni, così così come fa da 16 anni, ha iniziato, insieme a Giovanni Veronesi, a scrivere la sceneggiatura.

Questo è un film sulla felicità, che ha un sotto testo molto chiaro: se si fa del bene, il bene torna indietro“, ha dichiarato Pieraccioni.

Un film che il regista toscano definisce buonista come molti di quelli che lo hanno reso celebre: “Non mi sono mai vergognato di fare film con l’happy end e non mi offendo se mi dicono che faccio film buonisti, questa è la mia fortuna. Monicelli diceva che le commedie devono graffiare, ma anche se eravamo molto amici, io non sono un suo erede, come lo è Virzì. Questa è la mia visione: al cinema faccio film ottimisti, che spero piacciano al pubblico, mentre la mia parte pessimistica la riverso nei miei libri“.E Pieraccioni stesso aggiunge: “La mia missione è far ridere il pubblico, che capisce prima di noi dei codici che a noi sfuggono: ogni film è un’incognita, ma io non cerco premi ufficiali ma solo l’apprezzamento della gente“.

Ed effettivamente il suo pubblico non ha mai smesso di amarlo, da quando nel 1995, uscì il suo primo film “I laureti” e siamo certi che anche questa nuova pellicola non deluderà le aspettative dei suoi fans.

Leggi anche

Seguici