Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Regali di Natale: idee originali per uomini, donne e teenanger

Simona

di Mamma Simona

20 Dicembre 2011

regali natale per tuttiRegali di Natale per tutti, cosa regalare a uomini, donne e teenanger

La scelta del regalo di Natale può essere percepita come una frustrazione, un obbligo dovuto alla convenzione, assorbito dalla consuetudine e che manca per di più di spontaneità. Un’imposizione quasi snervante, quando ci vediamo costretti a catapultarci nel traffico cittadino sotto Natale, in frenesia per l’acquisto degli ultimi giorni che precedono la Vigilia.

Diversamente, da altri viene percepito come un piacevole rituale, un’occasione che permette la peregrinazione per negozi, nei quali concedersi con piacere acquisti in virtù delle festività.

In ogni caso, il dilemma è sempre quello: la scelta del regalo più adatto.

Il regalo personale non è consigliabile, perché si adatta sulla “pelle” di chi lo riceve; si tratta di quella particolarità colta dal donatore che solo in virtù del rapporto di conoscenza ha ragione di essere: un francobollo mancante per il collezionista, una felpa di un certo brand per il teenager che la desiderava tanto, la maglietta dei Lakers per il giocatore di Basket, il completino intimo molto essenziale per la ventenne che ama il genere, l’impastatrice per la donna con la passione della cucina ecc…

Esistono poi consigli di massima adattabili “per categoria”.

regali per tuttiPer una donna:

  1. Le donne in generale amano i prodotti per curare il proprio aspetto: creme per il corpo, lozioni, cofanetti bagnoschiuma e sieri, spugne per micropeeling, prodotti anti-age, fanghi contro la cellulite, creme viso miracolose…chi più ne ha più ne metta. Sembra che questo sia, per il Natale 2011, il regalo più quotato. Si può spaziare da cifre molto contenute, a cifre importanti. In ogni caso risulta essere sempre un regalo utile e gradito.

  2. Per gli stessi motivi un pacchetto in abbonamento presso un centro estetico o una spa in regalo sarà accolto con felicità…a noi donne piace essere coccolate: abbonamento per lampade, per linfodrenaggi, ossigenoterapia, ma anche per cavitazione, cellubike, luce pulsata, ricostruzione unghie!

  3. I regali di abbigliamento sono molto personali, bisogna conoscere bene la persona (ma a volte si sbaglia lo stesso) o sapere che desidera quel dato capo. E’ buona norma conservare lo scontrino per un eventuale cambio accordato con il negozio (alcuni in vista delle feste prolungano i giorni possibili di cambio!): maglie, borse, gonne, foulard, stivali, scarpe, guanti, sciarpe, cappellini, cinture, occhiali da sole, ecc…

  4. Gioielli più o meno preziosi…senza pensare a “diamonds are girls’ best friends” che di questi tempi è miraggio di pochi, possiamo optare per collane, bracciali, anelli, orecchini, spille, orologi di marca ma magari con intrecci di leghe più economiche (come l’acciaio) e di pietre non per forza preziose (gli swarovski hanno una luce meravigliosa anche se non sono diamanti!)

  5. Per la casa c’è solo l’imbarazzo della scelta: lenzuola, asciugamani, coperte, meglio averne in più che in meno. Per la cucina si può optare per un servizio originale di piatti, di bicchieri, di tazzine di caffè, tazze per la colazione; vari robot da cucina, batterie di pentole; tovaglie colorate; magneti per il frigorifero (molto carino quello con spazio per scrivere appunti con l’apposita penna il cui inchiostro è cancellabile). Gli accappatoi in microfibra sono comodissimi: occupano poco spazio in valigia quando si deve andare via per qualche giorno e si asciugano velocemente. Comode pantofole calde e pigiami colorati e spiritosi. Appendi chiavi, porta-posta, svuota-tasche, posa-cellulari originali che si adattino a centrotavola. Lampada di sale che arreda, manda una luce tenue che serve eventualmente come luce per la cameretta dei bambini e dalle proprietà benefiche per l’ambiente.

  6. Per le donne sportive si può pensare a capi di abbigliamento o attrezzi inerenti allo sport praticato: scarpe running, racchetta da tennis, contapassi con indicatore di calorie bruciate, step per casa o attrezzistica più impegnativa, cyclette, pesi per ginnastica. Abbonamento in palestra o piscina.

  7. Il profumo…per la donna dire profumo non significa “compro quello che ha la confezione che più mi attrae” ma c’è uno studio dietro che abbina l’essenza della persona al profumo giusto. Ce ne sono per tutte le tasche e in vari formati. Orientarsi per sapere se la persona gradisce profumazioni speziate o secche o maschili o fruttate, sarebbe buona norma per evitare di sbagliare in pieno nella scelta.

  8. Un buon libro è una scelta di solito adeguata. Determinante è il genere che deve essere gradito alla persona. Conoscendo il nome dell’autore preferito, nel caso ci sia, il rischio di errore sarebbe proprio minimo. Un libro è una scelta elegante ed acculturata.

  9. Buono da spendersi presso il negozio di fiducia…questa sì che è un’ottima scelta! Un credito per soddisfare le necessità (o il superfluo) di spesa!

  10. Completo intimo, alle donne piace sempre riceverne, tanto più se hanno un fisico filiforme poiché traggono soddisfazione nel vedere incorniciata la propria silhouette da un intimo ricercato!

regali per tuttiPer l’uomo:

  1. tecnologia di ultima generazione…sì sa, gli uomini in genere sviluppano una maggiore attrazione nei confronti degli oggetti cult: cellulari, i-phone, i-pad, mini pc, navigatori satellitari per auto

  2. abbonamento in palestra o piscina per gli uomini sportivi che tengono al proprio aspetto

  3. creme anti age, l’estetica sta prendendo piede anche tra gli uomini che hanno scoperto il piacere di curare la propria persona, dunque abbonamenti per massaggi o trattamenti sono indicati per chi ama apparire impeccabile

  4. dopobarba e profumo…un classico, ma sempre molto apprezzato!

  5. rasoi elettrici, ce ne sono di tutti i tipi e di vari prezzi…non c’è che dire: è comodo e fa risparmiare tempo!

  6. abbigliamento, rispetto alle donne si corre meno il rischio di sbagliare, forse perché gli uomini si adeguano di più o forse perché sono meno pretenziosi: camicie, cravatte, giacche, pantaloni, cinture, pullover, felpe, pigiami…c’è l’imbarazzo per la scelta, l’importante è accostarsi al gusto di chi riceve il dono: ad uno sportivo incallito, regalare una cravatta può essere utile, ma forse solo per quel matrimonio all’anno cui partecipa!

  7. oggettistica con utilità, perché l’uomo non apprezza l’oggetto fine a se stesso, deve sempre avere uno scopo: portachiavi con logo auto, set da scrivania (portapenne con portadocumenti), porta-adress, pennina per pc.

  8. per l’uomo sportivo: abbigliamento per palestra, attrezzistica da casa, scarpe running, accappatoio in microfibra

  9. per gli incalliti delle consolle che amano “rilassarsi” con un controller in mano: l’ultimo gioco ambito in alternativa ad un abbonamento tv ai programmi sportivi.

  10. braccialetto o orologio consono allo stile della persona: regaliamo un sector elegante ad un uomo che veste classico, e un Hip Hop all’eterno ragazzo che dimostra vent’anni anche se ne ha il doppio!

regali per tuttiPer un teenanger:

  1. la mancia, è un classico, i ragazzini studiano e cominciano ad uscire da soli, ad avere proprie esigenze che sia la pizza e coca cola con gli amici, l’uscita al cinema, l’acquisto di un capo d’abbigliamento trendy tanto desiderato. Se si ha confidenza col ragazzino, una bella busta con qualche soldino non guasta mai.

  2. la ricarica telefonica; il cellulare, anche quando usato con parsimonia, piange spesso per il credito esaurito. Una ricarica da 10, 20, 30 o 50 euro è un gran bel regalo!

  3. il capo d’abbigliamento della marca hit del momento. Attualmente spopola l’abercrombie, avere una T-shirt, una felpa, un cappellino, una borsa, una maglia, una sciarpa, un pantalone della marca preferita fa sentire i ragazzi molto alla moda. A quest’età l’etichettatura è abbastanza normale, fa molto “appartenenza al gruppo”, in alcuni casi aiuta perfino a superare la timidezza nella socializzazione.

  4. la maglia della squadra preferita per i maschietti, a seconda della preferenza e dello sport: calcio, basket, rugby ecc…

  5. set di trucco per le ragazzine che iniziano a truccarsi molto presto purtroppo. Ma nell’eterno braccio di ferro genitore-figlio, quando la richiesta non sia completamente inaccettabile, qualche concessione è giusto permetterla, nei tempi e modi dovuti….anche perché con i divieti assoluti a quest’età si ottiene l’esatto contrario condito con bugie!

  6. i-pod, i-pad, mp4, mini pc, cellulari di ultima generazione….la tecnologia è pane per i giovani, regalare loro uno di questi oggetti equivale a renderli felici.

Leggi anche

Seguici