Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Trucco per capodanno consigli

Simona

di Mamma Simona

28 Dicembre 2011

Trucco per capodanno consigliTrucco per capodanno consigli pratici

Il trucco è un particolare non da trascurare. Deve sposarsi col tipo di abito scelto, anche se il gioco dei contrasti è sempre aperto.

Con il trucco ci si deve sentire a proprio agio ma al tempo stesso ci si può lasciare trasportare dalla magia delle feste e dunque essere propense ad “osare” ciò che non oseremmo mai durante l’anno.

Quest’anno proponiamo due tipi di make up un po’ shock, in sintonia con le “esagerazioni” del capodanno.

Solitamente le direttive dei visagisti suggeriscono di esaltare una parte del viso (labbra o occhi), ma seguendo la filosofia dell’osare a Capodanno, andremo a sottolineare bocca e occhi insieme:

  •  Trucco red-glamour

La seduzione del rosso esercita una forte attrazione che passando dagli occhi alle labbra, cattura l’attenzione degli altri.

  • Dopo un’accurata pulizia della pelle del viso e una giusta idratazione con la nostra solita crema, passiamo un fondotinta

  • chiaro come preparazione base del viso (meglio se fluido), con un correttore agiamo intorno agli occhi e di nuovo un fondotinta (meglio in polvere questa volta) per dare omogeneità e compattezza alla pelle.

  • Sulla palpebra superiore degli occhi applicare un ombretto rosso con un pennellino, poi rifinire il contorno con eyeliner trucco rosso capodannoseguendo la curvatura dell’arco. Passare il pennellino anche tra le ciglia della palpebra inferiore.

  • Per sottolinear ancora di più lo sguardo si possono applicare ciglia finte o, in alternativa, usare un mascara volumizzante e allungante sia sulle ciglia superiori che su quelle inferiori.

  • Per dare effetto glitter, è possibile applicare sulle palpebre superiori dei brillantini rossi o dei pigmenti disponibili in commercio per questo uso. Come “collante” è possibile usare un po’ di crema.

  • Per le labbra, il primo step è ripassare i contorni con una matita rossa solo al centro delle labbra superiori e inferiori evitando gli angoli. Con la stessa matita “colorare” le labbra, questo serve per garantire la durata del colore per tutta la sera.

  • Con una matita più scura (rosso scuro o bordeaux) ripassare i bordi delle labbra, questa operazione serve a dare volume alle labbra.

  • Applicare il rossetto cremoso più o meno della tonalità della prima matita dal centro verso il bordo, passando anche sulla matita di contorno,

  • A piacere si può usare un gloss non colorato per dare lucentezza alle labbra.

  • Un leggero fard sulle guance partendo dallo zigomo sfumando all’esterno verso l’alto e il trucco è completato.

  • Trucco dorato:

Per coloro che hanno capelli biondi e occhi chiari, l’utilizzo del colore oro come base del trucco, avvalora i lineamenti e impreziosisce i colori naturali.

  • Alla preparazione base della pelle del viso (pulizia, idratazione, fondotinta, correttore) segue la stesura di un secondo strato di fondotinta, in polvere, leggermente ambrato.

  • La preparazione degli occhi consiste nella stesura di un ombretto color oro sulla palpebra superiore e di una matita bianca nella parte interna della palpebra inferiore.occhi trucco oro

  • Con una matita oro si passerà il contorno degli occhi sulla palpebra superiore, mentre sulla linea inferiore la matita verrà passata dall’angolo interno (che verrà riempito) verso il centro, sfumando.

  • L’applicazione di pigmenti dorati sulla palpebra superiore, dona brillantezza allo sguardo.

  • Per le labbra è possibile applicare un rossetto rosso già predisposto con paillette color oro; in alternativa, si stende un primo strato di color porpora, e successivamente un rossetto color oro.

  • Il gloss rende luccicanti le labbra.

  • Ricordarsi di passare la matita per le labbra prima del rossetto.

  • La stessa procedura per il make up oro, può essere utilizzata con l’argento, rifinendo i contorni con eyeliner nero. Per uno sguardo glaciale, è possibile passare dell’ombretto argento sulla linea appena sopra le sopracciglia, eventualmente decorato con pigmenti sempre in argento. In tandem la manicure argentata (preferendo la forma ovale piuttosto che quadrata dell’unghia) completerà l’operazione.

Leggi anche

Seguici