Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Roberto Straccia: oggi il compleanno, nessuna novità sulle ricerche

Federica Federico

di Federica Federico

28 Dicembre 2011

roberto straccia scomparsoPescara tutta cerca Roberto Straccia,  lo fa dallo scorso 14 dicembre – quando lo studente è scomparso, non rientrando più a casa dopo essere uscito con l’intento manifesto di fare jogging sul lungo maree continua a farlo oggi nella ricorrenza del compleanno del giovane.

Quest’oggi Roberto compie 24 anni, ma è lontano dai suoi cari; è stato sottratto agli affetti a lui più prossimi ed all’abbraccio degli amici? La famiglia esclude l’allontanamento volontario, lo ribadisce con forza e con la stessa determinazione anche gli amici escludono una volontaria fuga o qualsivoglia altro gesto insensato.

Una ipotesi plausibile, capace di giustificare la scomparsa misteriosa di Straccia, pareva essere una amnesia.

Si è discusso di un episodio di amnesia di cui il giovane abrebbe sofferto in passato; ebbene pare che Roberto di fatto soffrì di tale episodio d’amnesia ma a quanto pare esso non è  considerato rilevante dagli inquirenti. Ciò significherebbe, dunque, che l’evento in questione è stato valutato dai medici come occasionale ed irripetibile?

Ma allora cosa è accaduto al giovane studente?

In vero le autorità hanno ricevuto alcune segnalazioni, ci sono dei cittadina che presumono di aver visto il giovane nella città di Pescara, ma, attenzione, queste segnalazioni, finora arrivate, hanno tutte uno stesso deficit: giungono tardivamente.

Chi avvista Roberto deve prontamente fermarlo e allertare i carabinieri.roberto straccia scomparso

La rete della solidarietà per Roberto e per la sua famiglia si allarga su Facebook. Il social network si mette al servizio della ricerca di Straccia il gruppo: ‘Aiutateci a trovare Roberto Straccia‘, conta ormai 2.615 membri e ‘Troviamo Roberto’ 1.828 membri.

Su ‘Aiutateci a trovare Roberto Straccia’ capeggia una foto del giovane ritoccata in modo da presentare il volto del ragazzo coperto da barba e baffi. Di fatto il passare dei giorni potrebbe aver determinato un aspetto similare a quello riprodotto in tale foto.

Le foto, le immagini, i ritratti ed i video di Roberto vanno divulgati per aiutare e favorire il suo ritrovamento a cui chiunque potrebbe collaborare.

Leggi anche

Seguici