Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Saldi 2012: quando partono le svendite invernali?

Federica Federico

di Federica Federico

30 Dicembre 2011

Saldi invernali 2012 calendario – Quando partono i Saldi invernali 2012?

  • La stagione dei Saldi invernali del 2012 si apre il giorno 2 gennaio a Potenza e Palermo;
  • la corsa all’acquisto scontato prosegue dal giorno 5 gennaio nelle città di Milano, Torino, Genova, Venezia, Bologna, Firenze, Ancona, Perugia, Napoli, Bari, Cagliari e Reggio Calabria;
  • a Roma i Saldi partiranno il 5 gennaio;
  • in Trentino e in Molise il ribasso dei prezzi arriverà dal 7 gennaio;
  • ultima la Valle D’Aosta che dovrà attendere gli sconti  sino al 10 gennaio.

Saldi invernali 2012

Chi attende  i Sadli quanto spenderà?

I Saldi nacquero come opportunità di acquisto a prezzo ribassato dei capi rimasti invenduti durante la stagione invernale.

Saldi invernali 2012In pratica, ove nel magazzino restavano beni invenduti, la logica dei saldi avrebbe voluto soddisfare l’esigenza del commerciante di “liberarsene” e contemporaneamente quella del cliente di acquistare il bene a prezzo ribassato.

Lo sconto in questo senso rispondeva ad un duplice interesse: il commerciante liberava i magazzini non dovendosi fare carico della conservazione della merce né del rischio che passasse di moda; il cliente si accaparrava un bene ma effettuando l’acquisto a fine stagione si avvantaggiava del ribasso del prezzo.

Oggi la “storia” dei Saldi è cambiata, attualmente la crisi economica determina una costante tensione del consumatore al risparmio ed il saldo diviene per la famiglia media (vessata dalle difficoltà finanziarie) non l’occasione per l’acquisto in più ma il momento per la spesa necessaria! Ecco che si attendono i saldi per rinnovare guardaroba e scarpe.

A ciò si aggiunga che questo Natale, in modo particolare, ha risentito della crisi economica e gli acquisti sono stati compiuti con estrema prudenza.

Saldi invernali 2012 spese stimaL’Ufficio Studi di Confcommercio rende note le sue stime per la stagione dei Saldi Invernali 2012:

–       si prevede che ogni famiglia spenderà in media 403,00 euro per l’acquisto di capi d’abbigliamento ed accessori.

I commercianti attendono i Saldi per risollevare le vendite, ciò traspare chiaramente dalle dichiarazioni di  Renato Borghi, Presidente di Federazione Moda Italia e Vice Presidente di Confcommercio. Ecco cosa dice Borghi: “La crisi economica e una stagione autunnale caratterizzata da un clima mite non hanno di certo favorito le vendite di capi d’abbigliamento della collezione autunno/inverno. E anche a dicembre abbiamo dovuto fare i conti con un Natale all’insegna del risparmio e di molta prudenza negli acquisti. […] Ora con l’avvio dei saldi confidiamo in una boccata d’ossigeno per le vendite”.

Il particolare momento economico ha determinato anche il calendario dei Saldi che in quasi tutto il territorio nazionale prenderanno il via nella della data del 5 gennaio. Avviando i Saldi in modo unitario si avvantaggiano clienti e rivenditori, evitando pure contrasti e competizioni interregionali e inutili discriminazioni  territoriali.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Leggi anche

Seguici