Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Ricette dolcetti fatti in casa per la calza della befana

di Mamma Nadia

04 Gennaio 2012

PopCorn dolci per calza della befanaCalza della befana personalizzata ed economica: fare in casa i dolcetti per riempirla

La Befana vien di notte, con le scarpe tutte rotte…
L’ultimo e atteso appuntamento delle feste natalizie, specie per i più piccoli, è alle porte.
Secondo tradizione, infatti, la notte dell’epifania, la Befana, in groppa sua scopa, fa visita ai bambini, lasciando dolci di ogni genere (caramelle, cioccolatini,…) ai bimbi buoni o carbone, nel caso si fossero comportati male durante l’anno passato.

Ecco alcune idee per riempire le calze di grandi e piccini con dolcetti fatti in casa

PopCorn dolci
Ingredienti:
–    100 gr di mais
–    4 cucchiai di zucchero di canna
–    1 cucchiaio di olio di semi

Procedimento: Far scoppiare il mais in una padella – con coperchio! – antiaderente, insieme all’olio.
Non appena smetterà di scoppiettare, abbassare la fiamma al minimo e cospargere con lo zucchero di canna.
Attendere 15 secondi, poi mescolare velocemente con una spatola in legno, finché lo zucchero si sarà amalgamato bene ai popcorn e avrà assunto un colore caramello chiaro.
Versare su una placca foderata con carta forno e stendere i popcorn caramellati.
Lasciar raffreddare e imbustare in piccoli sacchetti di plastica, da mettere nelle calze.

Caramelle gelée (semplici da fare)
Ingredienti:
–    10 cucchiai di succo di mela
–    4 cucchiai di succo di limone
–    200 gr di zucchero
–    5 fogli di gelatina
–    coloranti alimentari
per guarnire:
–    zucchero q.b.

Procedimento: Mettere i fogli di gelatina a bagno in acqua fredda, per 15 minuti.
In un pentolino, mettere il succo di mela, il succo di limone e lo zucchero.
Mettere sul fuoco, a fiamma bassa, e mescolare continuamente, fino all’apparizione, in superficie, di bollicine.
Spegnere il fuoco e aggiungere i fogli di gelatina, ben strizzati.
Amalgamare bene il tutto, fino allo scioglimento completo dei fogli.
A questo punto si possono aggiungere i coloranti alimentari. Se si vogliono usare diversi colori, versare il composto in diversi piccoli contenitori.
Una volta ottenuti liquidi dal colore desiderato, versarli in stampi per ghiaccio, di silicone (si trovano di tutte le forme).
Mettere gli stampi in frigo per qualche ora, fino alla solidificazione.
Delicatamente, togliere le gelatine dagli stampi, passarle nello zucchero e metterle in piccole buste di plastica.

Il carbone dolce
Ingredienti:
–    400 gr di zucchero
–    400 gr di acqua
–    1 cucchiaio di grappa o vodka
–    qualche goccia di succo di limone
–    1 albume
–    100 gr di zucchero a velo
–    nero di seppia o coloranti alimentari

Procedimento: In una pentola di acciaio, dal fondo spesso, portare, dolcemente, ad ebollizione lo zucchero e l’acqua.
A parte, con una frusta, sbattere l’albume con la grappa (o vodka), il succo di limone, lo zucchero a velo e il nero di seppia (o il colore alimentare che preferite).
Quando la miscela acqua e zucchero avrà cominciato a scurirsi, abbassare la fiamma al minimo e aggiungere il composto preparato con il resto degli ingredienti.
Mescolare velocemente e incessantemente (sempre sul fuoco) fino a quando il composto non inizierà a montare.
Spegnere la fiamma e una volta che la preparazione avrà smesso di prendere volume, versarlo in uno stampo rettangolo (non troppo grande) foderato con carta forno.
Livellare e lasciare raffreddare.
Una volta perfettamente indurito, rompere grossolanamente il rettangolo e mettere i pezzi di carbone nelle calze.

Leggi anche

Seguici