Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Ciuccio: modelli e materiali, in silicone o caucciù

di Mamma Elisa

13 Luglio 2010

Consolatorio,rilassante,tranquillizzante il ciuccio per molti neonati e bambini più grandicelli  è un”amico” prezioso.

Ancor prima di nascere, nella pancia, il feto – intorno al quinto mese – istintivamente si succhia il pollice.

La suzione è un processo importante e naturale,succhiando il bambino produce endorfine,gli ormoni del benessere, per questo  si rilassa e si calma,quindi la suzione non è un momento riconducibile solo alla nutrizione,ma è anche un’esigenza fisica e psicologica.

In commercio ci sono tantissimi tipi di ciuccio che si differenziano tra loro per colore, materiale, grandezza e forma.

Per quanto riguarda la forma sostanzialmente ne troviamo  due tipi:

·         a ciliegia la cui caratteristica  è quella di avere la tettarella rotonda simile alla forma del capezzolo, questo tipo di ciuccio viene consigliato per i primi mesi di vita del bambino;

·         anatomico la cui caratteristica invece è quella di avere la tettarella a forma di eclisse, schiacciata e curvata all’in su; questo tipo di ciucciotto viene consigliato per i mesi successivi.

La tettarella è realizzata in genere in due materiali o in silicone o in caucciù.

I ciucciotti in  caucciù  anche se sono più duri risultano più resistenti, tendono a lacerarsi molto meno rispetto a quelli in silicone perché formati da una gomma naturale molto elastica. Invece quelli in silicone sono più morbidi,non trattengono gli odori, però con l’insorgenza dei dentini possono essere pericolosi perché si possono lacerare e  il bambino potrebbe ingoiare piccole parti.

Per quanto riguarda la mascherina ( la parte esterna) non esistono caratteristiche particolari o fondamentali per la scelta, per questo ne troviamo in commercio di tutti i generi e colori e sono addirittura personalizzabili.

L’utilizzo del ciuccio oltre ad avere dei vantaggi tra i quali tranquillizzare,rilassare il bambino, e ridurre la morte in culla(Sids) grazie al suo utilizzo durante il sonno,ha anche degli svantaggi:
–  un eccessivo utilizzo da parte dei bambini può provocare  malformazioni dell’arcata dentaria. E soprattutto se viene utilizzato dopo i due anni, spesso, raggiunta questa età, può favorire la formazione di denti storti,sporgenti e danni al palato.

– Inoltre quando i bambini usano portare sempre il ciuccio in bocca parlano male e questo può favorire difetti nella pronuncia delle parole.

Per evitare che il bambino si abitui ad un ciuccio è bene alternarne più di uno durante il giorno in modo tale che quando un ciuccetto si usura il bambino non avrà problemi ad accettare il ciuccio nuovo.

Leggi anche

Seguici