Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Costa Concordia naufragio: aggiornamenti incidente e ultime novità ricerche dispersi

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

19 Gennaio 2012

concordia ricercheL’ odissea del naufragio della Costa Concordia sembra non voler finire.

Ieri il gigante del mare, arenatosi davanti l’Isola del Giglio, ha effettuato una rotazione di un metro e mezzo causando il blocco immediato dei soccorsi. A differenza dell’ultimo spostamento, avvenuto in senso orizzontale e verticale rispetto allo scalino di 30 metri sul quale poggia l’imbarcazione, stavolta il movimento è stato in senso rotatorio.

Cosa vuol dire ciò?

I tecnici che controllano la stabilità della Concordia hanno risposto: “la rotazione significa che la nave non poggia più su una base ma su un perno” e questo ne detiene ancor di più l’instabilità.

concordia dispersiMa, dopotutto, bisogna far presto! Nonostante le oscillazioni, ci sono ancora i dispersi da cercare e i serbatoi da svuotare.

Stamattina, infatti, dopo una riunione svolta tra tutte le unità di soccorso, sono state riprese le attività di recupero. Elicotteri, gommoni, sommozzatori e palombari della marina hanno ricominciato a cercare i dispersi, continuando ad usare il sistema delle micro cariche esplosive, che permette loro di accelerare ed agevolare il lavoro, come afferma Alessandro Busonero, tenente di vascello della Marina:

“Questa mattina apriranno tre nuovi varchi a 18 metri di profondità sul ponte quattro in corrispondenza del corridoio di destra, cioè quello immerso, il corridoio che conduceva i passeggeri alle zone di abbandono nave”.

Leggi anche

Seguici