Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Arance dell’AIRC in piazza per la Ricerca sul Cancro, 4 febbraio‏

Simona

di Mamma Simona

02 Febbraio 2012

airc ricerca cancroAssociazione Italiana per la Ricerca sul Cancro: le arance nelle piazze.

L’appuntamento è sabato 4 febbraio in più di 2mila piazze italiane!

Saranno presenti i banchetti dell’ AIRC, ormai giunti alla 23esima edizione, che distribuiranno, a fronte di un contributo di 9 euro, una reticella contenente2,5 Kg di arance rosse provenienti dalla Sicilia.

In omaggio la brochure “Mediterraneo benefico, la salute a tavola”, contenente tanti consigli per una sana alimentazione, nonché suggerimenti di ricette dello chef Moreno Cedroni.

Per tutti i sostenitori la tessera AIRC con validità annuale.

I tumori si prevengono con una sana alimentazione ed un corretto stile di vita, da questi due principi fondamentali, che dovrebbero regolare la vita di tutti noi, parte la lotta al cancro.

ricerca contro il cancroSeguendo una diffusa campagna di educazione alla corretta alimentazione, parteciperanno al progetto “Cancro io ti boccio” numerose classi di bambini/ragazzi tra i 6 e i 13 anni, accompagnati dagli insegnanti: saranno presente nei banchetti, dove daranno il loro contributo come volontari, nella distribuzione delle arance.

I fondi raccolti andranno a sovvenzionare i progetti di ricerca.

Il Fondo Mondiale per la Ricerca sul Cancro (World Cancer Research Fund) ha sottolineato lo stretto rapporto che intercorre tra alimentazione e tumori, fornendo un decalogo, che noi qui sintetizziamo, da seguire per adottare un sano stile di vita, inteso come prevenzione:

 

  • ricerca contro il cancronon ingrassare, ma mantenere delle equilibrate proporzioni fisiche rispetto alla propria altezza e costituzione
  • praticare attività fisica, intesa come movimento soft (una passeggiata di mezz’ora al giorno) o un’attività più impegnativa, qualora il fisico lo consenta, come la pratica di uno sport
  • limitare il consumo di cibi ipercalorici e bevande gassate, ciò non significa proibirli del tutto, ma che non rientrino in una dieta quotidiana, lo strappo alla regola è più che accettabile!
  • preferire verdure e frutta, ma anche cereali e legumi durante i pasti. Sono consigliate 5 porzioni di frutta o verdura al giorno
  • limitare il consumo di carne rossa (ovina, suina, bovina, di vitello) e evitare le carni conservate (salumi, wurstel)
  • limitare le bevande alcoliche, un bicchiere di vino a tavola, una lattina di birra sono quantità accettabili
  • limitare il consumo di sale a non più di 5 gr al giorno ed anche i cibi conservati sotto sale
  • variare i cibi per garantire un giusto apporto nutrizionale
  • allattare i bambini al seno almeno fino a 6 mesi
  • i principi della corretta alimentazione valgono anche per coloro che sono ammalati

 

Per trovare i banchetti AIRC a voi più vicini, consultate il seguente link: http://www.arancedellasalute.it/arance-trova-la-piazza.asp

Leggi anche

Seguici