Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Scuole chiuse Roma lunedì 13 febbraio? Nuova ordinanza del Sindaco Alemanno

Federica Federico

di Federica Federico

12 Febbraio 2012

Scuole chiuse Roma lunedì 13 febbraio? Nuova ordinanza del Sindaco AlemannoScuole chiuse Roma lunedì 13 febbraio? Cosa statuisce la nuova ordinanza del Sindaco Alemanno?

L’allarme gelo e neve a Roma ci ha insegnato che, a fronte di simili emergenze, la vita cittadina sotto la coltre nevosa e il manto gelato del rigido inverno viene disciplinata dalle ordinanze del Sindaco.

L’ultima disposizione di Alemanno concernente l’urgenza neve nella Capitale è stata emanata ieri – è la n°46 del 11 febbraio.

L’ordinanza è di fatto uno strumento “legislativo” con cui l’autorità cittadina (nella persona del sindaco) detta le regole per fronteggiare una situazione critica o eccezionale.

Nel caso di Roma la criticità dipende dai pericoli conseguenti alla copiosa neve, al gelo ed al conseguente ghiaccio.

La prima e più evidente conseguenza negativa delle nevicate copiose è stata la limitazione della circolazione all’interno del territorio romano: neve, pioggia e ghiaccio, infatti, hanno materialmente ostacolato ed aggravato la possibilità di spostarsi e muoversi all’interno del territorio cittadino. La circolazione in auto ed a piedi è risultata spesso pericolosa a causa delle proibitive condizioni climatiche.

Scuole chiuse Roma lunedì 13 febbraio? Nuova ordinanza del Sindaco Alemanno Il Sindaco diviene autorità garante della sicurezza e dell’incolumità dei suoi elettori e conterranei ed in ragione del loro benessere detta le norme per fronteggiare la situazione di disagio e emergenza. A fronte del pericolo neve e ghiaccio il primo cittadino di Roma in data 11 febbraio 2012 ha emesso una nuova ordinanza la n°46. Ecco cosa dispone Alemanno per i cittadini capitolini:

  • Resta in vigore ( per l’intera giornata di oggi domenica 12 febbraio, fino alle ore 24:00) l’obbligo di catene a bordo o pneumatici da neve.

Nella giornata odierna, domenica 12 febbraio 2012:

– è ammessa sul territorio romano la circolazione dei soli  autoveicoli privati muniti di catene omologate a bordo (chiaramente in caso di caduta di neve i veicoli devono viaggiare con le catene montate non bastando nel momento della effettiva precipitazione nevosa la mera detenzione) o provvisti degli speciali pneumatici per la marcia su neve o ghiaccio.

non è ammessa affatto la circolazione di  ciclomotori e i motoveicoli.

Il provvedimento viene emesso in proroga della precedente ordinanza  dello scorso 9 febbraio.

http://www.comune.roma.it/PCR/resources/cms/documents/ordinanza_neve_46.pdfL’uso della autovettura privata va, per ragioni di buon senso, massimamente limitato. Date le avverse condizioni meteorologiche e i conseguenti disagi sulla circolazione stradale è consigliabile preferire i mezzi pubblici, che a Roma, nonostante il maltempo e la grande quantità di neve, hanno dato dimostrazione di buona efficienza.  Il trasporto  pubblico locale romano ha rispettato il  programma del piano di emergenza garantendo ai cittadini la facoltà di muoversi nel territorio capitolino.

  • Resta in vigore l’obbligo di manutenzione verde su suolo privato.

Come stabiliva già l’ordinanza del 9 febbraio scorso, è fatto obbligo ai cittadini di vigilare sulla sicurezza degli alberi e del verde privato affinché non si verifichino cadute di rami o fusti capaci di intralciare la circolazione su strade pubbliche o sedi ferroviarie.

Per la manutenzione del verde pubblico, invece, lavorano incessantemente uomini e mezzi impiegati proprio per eliminare, prevenire e minimizzare il rischio caduta di alberi e rami, nonché per liberare le sedi stradali da possibili ingombri di tale fatta.

  • Dalle nuove disposizioni non si evince che le scuole rimarranno chiuse nella giornata di domani.

  • È attivo il numero: 060606
    Roma, la città che ti ascolta – servizio di informazione messo a disposizione del comune e raggiungibile 24 ore su 24,  365 giorni l’anno, al costo di una chiamata alla rete urbana di Roma. Gli operatori rispondono in tempo reale alle domande dell’utenza e forniscono informazioni utili.

Leggi anche

Seguici