Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Previsioni meteo Roma neve

Federica Federico

di Federica Federico

12 Febbraio 2012

Bay bay neve meteoFreddo e neve veleranno la nostra penisola ancora per gran parte della prossima settimana. Continua, dunque, l’emergenza gelo in molte zone d’Italia.

Da martedì, tuttavia, le precipitazioni piovose e nevose diminuiranno gradualmente. Quella di martedì sarà la giornata della svolta, incominceremmo da allora a lasciarci alle spalle il freddo e la molta neve di questi giorni? Probabilmente si, sul sito meteo.it   gli esperti chiariscono che è previsto l’arrivo di correnti fredde ma asciutte che determineranno il permanere di temperature basse ma anche la diminuzione di pioggia e neve.

Per la giornata di oggi, domenica 12 febbraio 2012, nelle regioni centrali proseguiranno le nevicate, fioccherà ancora sulla bella Roma ma probabilmente con meno intensità rispetto ai giorni passati.

Com’è possibile che la neve abbia raggiunto quote molto basse e malgrado ciò sia stata copiosa e costante?

Affinché fiocchi la neve devono incontrarsi due differenti condizioni: il freddo e la pioggia, se il primo è particolarmente intenso e pungente la seconda può precipitare sotto forma di neve o nevischio (anziché acqua).

La neve Romana, dunque, è stata determinata da un anomalo freddo, di fatto le perturbazioni di questi giorni sono state causate tutte dalle correnti gelide di origine artica che sono penetrate in Europa ed hanno interessato anche la nostra Italia. Una perturbazione originata da corrente artica, in modo particolare, è penetrata nella zona del mediterraneo e qui ha dato origine ad un vortice di bassa pressione che si è concentrato sul Tirreno. In particolare all’interno di tale vortice si sono scontrate le correnti artiche e venti più tiepidi e miti, tale “dissidio” ha originato la neve.

Leggi anche

Seguici