Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Alimentazione bambino: ricette con verdure

Angelica

di Mamma Angelica

27 Maggio 2010

Il cruccio più grande di noi mamme durante lo svezzamento dei nostri bambini, e anche dopo,

è riuscire a fargli mangiare le verdure.


Chissà perché come vedono qualcosa di verde serrano improvvisamente la bocca e non c’è promessa o distrazione che riesca a convincerli almeno ad assaggiare cosa c’è nel piatto!

Ma non disperiamoci, basta ricorrere a qualche trucchetto e riusciremo finalmente a fargli mangiare le odiate verdure!

Ecco alcune ricette che fanno al caso nostro!

Polpettine di carne e spinaci

Ingredienti:

Carne tritata

Parmigiano

Pane

1 uovo

Una manciata di spinaci

Pangrattato

Sale

Pomodoro passato

Cipolla

Mischiate la carne tritata, il parmigiano, il pane ammorbidito in acqua calda e ben strizzato, l’uovo il sale e gli spinaci precedentemente lessati e tritati. Se il composto dovesse risultare troppo morbido si può aggiungere un po’ di pan grattato fino a fargli avere la consistenza desiderata.

Ricavate dall’impasto delle palline che metterete in una padella a rosolare con un po’ di cipolla.

Quando le polpettine saranno ben rosolate aggiungete il pomodoro passato e fate cuocere per circa 20 minuti.

Polpette di zucchine

Ingredienti:

1 zucchina

1 uovo

Parmigiano

Pangrattato

Pane

Fate ammollare il pane in un po’ di acqua calda e strizzatelo bene.

Aggiungeteci la zucchina frullata cruda, l’uovo, il parmigiano e il pangrattato e mischiate bene.

L’impasto deve essere bello consistente, quindi se lo sentite troppo morbido aggiungete altro pangrattato.

Formate delle palline e passatele nel pangrattato.

Accendete il forno a 160° e quando è caldo infornate le polpettine con un filo d’olio finchè sono dorate.

Minestrina con crema di lattuga e tacchino


Ingredienti:

100 gr di petto di tacchino

6 foglie di lattuga

1 patata piccola

Sedano

½ cipolla

2 cucchiaini di parmigiano

2-3 cucchiaini di pastina

2 cucchiaini di olio extravergine di oliva

Mettete in una pentola un litro di acqua, aggiungete la lattuga, la cipolla, il sedano e la patata e cuocete finché il brodo si è ridotto della metà.

Filtrate 250 ml di brodo e cuoceteci dentro la pastina.

Nel frattempo cuocete il tacchino al vapore e quando è cotto tritateli insieme alle foglie di lattuga.

Aggiungete il composto alla minestrina e completate il piatto con il parmigiano e l’olio extravergine d’oliva.

Frittata al forno

Ingredienti:

1 patata

1 uovo

Lessate la patata e quando è bella morbida schiacciatela con una forchetta.

Sbattete l’uovo con un pizzico di sale e aggiungeteci la patata schiacciata.

Preriscaldate il forno a 160° e cuocete finché la frittata si è rassodata.

Per questa ricetta è indispensabile avere uno stampo in silicone in quanto consente una cottura senza aggiunta di grassi. Io ne ho uno a forma di Winnie Pooh e le mie figlie la gradiscono molto.

Volendo si può sostituire la patata con spinaci tritati o zucchine frullate.

Leggi anche

Seguici