Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Melania Rea: Salvatore Parolisi i Trans possibile movente

Federica Federico

di Federica Federico

23 Febbraio 2012

omicidio melania reaOmicidio Melania Rea – Il prossimo lunedì, 27 febbraio 2012, si apre il processo a carico di Salvatore Parolisi, marito della vittima ed unico imputato.

L’ex caporal maggiore dell’esercito italiano Salvatore Parolisi è accusato di avere crudelmente e brutalmente ucciso sua moglie; perché lo avrebbe fatto?

Accusato del feroce omicidio Parolisi attende in carcere l’apertura del dibattimento; quello che lo vedrà protagonista sarà un difficile processo indiziario; accusa e difesa si muoveranno nel torbido mondo del sesso, dei tradimenti della violenza e dell’ira di un marito infelice e di un uomo mai domo.

Il movente su cui la procura fonda l’impianto accusatorio è, in una massima sintesi, la trasgressione sessuale fuori dal vincolo coniugale.

I tradimenti, le bugie conseguenti e i trans: sono queste le motivazioni che la Procura pone come basi e ragioni della morte di Melania Rea.

melania rea triangolo amorosoMelania amava Salvatore; ciò appare come dato inconfutabile ed oggettivamente probabile:  amici e parenti non mancano di ricordare la dedizione della donna per la famiglia e tra i più intimi è viva la memoria dei molti tentativi compiuti da Melania per “recuperare” l’affetto di Salvatore.

La passione di Melania non si era mai spenta, la giovane sposa non aveva mai smesso di amare il suo “soldato – eroe” neanche dinnanzi alla consapevolezza del tradimento consumato dal marito.

Durante una perquisizione in casa Rea è una lettera, scritta da Melania e destinata al marito, a  testimoniare la crisi coniugale, il dolore e la forza della vittima, ma soprattutto il suo desiderio di ricominciare. Melania, rivolgendosi a Salvatore e nel tentativo di parlare al suo animo, scrive: << Il giorno del nostro secondo anniversario vorrei andare in chiesa e davanti ad un sacerdote riprometterci amore per tutta la vita, proprio come se tornassimo indietro>>.

Nella stessa missiva Melania invita il marito alla riflessione, lo spinge a ripensare a quella promessa di fedele affetto che doveva essere per sempre, lo esorta a rinnovare il suo voto di fedeltà ma più consapevolmente … Melania cerca di ricucire un dolore e di ritrovare sicurezza e pace.

La fiamma della sua passione bruciava  per un uomo che nascondeva un lato oscuro, infantile e “complesso”? Probabilmente si!

Michele rea è categorico: <<Noi conoscevamo un altro Salvatore>> dichiara durante un’intervista a Porta a Porta. E se la stessa Melania ad un certo punto si fosse trovata costretta a fare i conti con la “triste scoperta” di un Salvatore  assai diverso da quello che credeva di avere sposato?

I familiari insistono sul fatto che Melania fosse venuta a conoscenza di un solo tradimento del marito: hanno sovente parlato di una “scappatella” di Salvatore. Tuttavia chi è compagna o moglie sa bene che una donna non appena si insospettisce indaga, esamina, scruta e valuta con puntuale attenzione e quasi sempre scopre.

Melania è l’emblema della donna che sacrifica se stessa per il bene della famiglia; è innegabile che la “madre” sia ancora troppo spesso vittima di antichi e dolorosi retaggi sottoculturali in ragione dei quali la “femmina” subisce le angherie del “maschio” pagando con lacrime e frustrazione l’amore che prova.

Probabilmente Melania sapeva molto e molto soffriva, tuttavia non condivideva il suo dolore con familiari e amici perché aveva come primario obiettivo solo quello di salvare la propria famiglia.

La domanda è una: se avesse scoperto dei rapporti che il marito intratteneva con i trans come avrebbe reagito?

Di fatto se un tradimento può essere considerato come “possibile” – alcune donne lo subiscono e malgrado ciò riescono a riportare il marito agli affetti familiari – l’attenzione verso il mondo dei transessuali, invece, è comunemente valutata come torbido interesse o deviazione.

Una donna può competere con un trans? Probabilmente no, rappresentano due mondi ed interessi sessuali differenti, mentre invece è possibile la competizione con un’altra donna.

Leggi anche

Seguici