Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Oscar 2012 vincitori: trionfo di The Artist e Hugo Cabret

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

27 Febbraio 2012

premi oscar 2012Oscar 2012: il trionfo di The Artist e Hugo Cabret

La notte hollywoodiana tanta lunga, quanto attesa, dai cinefili e non, la notte in cui viene riconosciuto il premio cinematografico più importante, giunto quest’anno alla sua 84° edizione, ha rispettato i pronostici assegnando 5 statuette al film The Artist, diretto da Michel Hazanavicius.

Il film, un vero e proprio tuffo nel passato in bianco e nero,  è riuscito a conquistare i premi più importanti: miglior film, miglior regia e miglior attore protagonista, Jean Dujardin. Quest’ultimo ha surclassato attori come Brad Pitt e George Clooney che, nonostante l’indiscussa bravura, non hanno potuto far altro che applaudire l’attore francese.

premi oscar 2012Tra le attrici, invece, ha trionfato Meryl Streep, la cui interpretazione di Margaret Thatcher nella pellicola “The Iron Lady” le è valsa la 17° nomination, nonché il terzo premio oscar vinto nel corso della sua carriera che, si spera e si pronostica, ancora tutta in salita.

premi oscar 2012Hugo Cabret, il film in 3D diretto da Martin Scorsese, forte delle sue 11 nomination, è riuscito a portare a casa, come il diretto concorrente The Artist, 5 statuette: miglior suono e mix sonoro, migliori effetti speciali, premio alla cinematografia e  migliore scenografia; quest’ultimo sarà l’unico premio, in tutta la serata, assegnato al “made in Italy” (Dante Ferretti e Francesca Lo Schiavo).

Vi proponiamo di seguito l’elenco completo delle assegnazioni delle statuette:

Miglior Film: The Artist
Miglior Regia: Michel Hazanavicius (The Artist)
Miglior Attore Protagonista: Jean Dujardin (The Artist)
Miglior Attrice Protagonista: Meryl Streep (The Iron Lady)
Miglior Attore Non Protagonista: Christopher Plummer (Beginners)
Miglior Attrice Non Protagonista: Octavia Spencer (The Help)
Miglior Film d’Animazione: Rango
Miglior Film Straniero: Una Separazione (Iran)
Miglior Sceneggiatura Originale: Woody Allen (Midnight in Paris)
Miglior Sceneggiatura Non Originale: Alexander Payne, Nat Faxon e Jim Rash (Paradiso Amaro)
Miglior Corto d’Animazione: The Fantastic Flying books of Mr. Morris Lessmore
Miglior Fotografia: Robert Richardson (Hugo Cabret)
Miglior Scenografia: Dante Ferretti e Francesca Lo Schiavo (Hugo Cabret)
Miglior Colonna Sonora Originale: Ludovic Bource (The Artist)
Miglior Sonoro: Tom Fleischman e John Midgley (Hugo Cabret)
Miglior Montaggio Sonoro: Philip Stockton ed Eugene Gearty (Hugo Cabret)
Miglior Trucco: Mark Coulier e J. Roy Helland (The Iron Lady)
Miglior Costumi: Mark Bridges (The Artist)
Miglior Corto Documentario: Saving Face
Miglior Cortometraggio: The Shore
Miglior Documentario: Undefeated
Migliori Effetti Visivi: Rob Legato, Joss Williams, Ben Grossman ed Alex Henning (Hugo Cabret)
Miglior Montaggio: Kirk Baxter e Angus Wall (Uomini che odiano le donne)
Miglior Canzone Originale: Bret McKenzie (I Muppet)

Leggi anche

Seguici