Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Costa Concordia incidente: il comandante Schettino smentisce il bacio con Domnica Cermontan

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

27 Febbraio 2012

comandante costa francesco schettinoNaufragio Costa Concordia: il comandante Schettino sconfessa il bacio con la moldava

Il 13 gennaio 2012 è avvenuta una tra le più grandi tragedie marittime di interesse mondiale. Ben 32 le vittime di cui, attualmente, solo 25 sono i corpi recuperati. Circa 4mila le persone, tra passeggeri ed equipaggio di varie nazionalità, che hanno subito danni psicologici; un’intera isola, con i relativi abitanti, rischia il disastro ambientale; inestimabile il danno economico riportato.

Nonostante tutti questi numeri e tutte queste vittime, c’è chi, inesorabile, specula sull’accaduto fuorviando, spesso, l’attenzione mediatica dalla vera inchiesta in corso, trasformando il naufragio in una puntata alla “Love Boat”.

Stiamo parlando delle continue notizie, voci di corridoio, smentite e confermate, sulla presunta relazione tra il comandante Francesco Schettino e Domnica Cemortan, membro dell’equipaggio ma che, al momento dell’accaduto, si trovava a bordo come un semplice passeggero.

costa concordia no bacio tra schettino e cemortanDefinita la donna misteriosa e accusata di aver “distratto” il comandante in plancia al momento della manovra d’inchino (manovra che ha causato l’urto della nave con lo scoglio, urto che ne ha segnato il naufragio), la Cemortan si è difesa, all’inizio di febbraio, attaccando la stampa italiana che, secondo lei, ha tentato di diffamarla, dichiarandola innamorata del comandante; peccato che si sia contraddetta proprio in questi giorni attraverso un giornale britannico, dichiarando di avere un debole per il comandante e di averlo baciato poco prima del naufragio.

La notizia di gossip ha fatto così il giro del mondo e non è mancata di arrivare a Meta di Sorrento (NA), città nella quale abita il comandante Schettino, recluso in casa per gli arresti domiciliari.

Ed è proprio quest’ultimo a parlare ora, attraverso i suoi avvocati Bruno Leporatti e Alessandro Antichi, rinnegando il bacio:

“Una brutta speculazione su una vicenda che peraltro non ha alcun rilevanza processuale ….. Leggeremo con attenzione tutto quanto ha detto la signorina Cemortan e valuteremo l’eventualità di una denuncia per diffamazione”.

Che altro dire? Se le bugie sono come le ciliegie, una tira l’altra, di certo la notizia avrà un ampio seguito!

Leggi anche

Seguici