Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Bambino di 4 anni muore dopo un’iniezione praticata in casa

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

29 Febbraio 2012

bimbo decedutoBambino di 4 anni muore dopo un’iniezione

È accaduto stanotte a Palma di Montechiaro, un piccolo paese situato in provincia di Agrigento.

Il bambino, in casa con i genitori, presentava chiari i sintomi dell’influenza, raffreddore e febbre, tanto che i familiari hanno ritenuto opportuno praticargli un’iniezione , probabilmente antibiotica, per calmargli il malore. Al momento però non è ancora chiaro se questa scelta è stata presa spontaneamente dalla madre e dal padre del bambino oppure su espressa indicazione del pediatra.

bambino decedutoFatto sta che, il bambino, anzicchè migliorare, è peggiorato sempre più fino ad indurre i genitori ad una corsa all’ ospedale San Giacomo d’Altopasso di Licata, purtroppo inutile perché il piccolo è deceduto poco prima del loro arrivo presso la struttura.

I genitori hanno raccontato l’ accaduto ai medici del pronto soccorso, affermando che l’ aggravio del loro bambino si è verificato in modo immediato all’ iniezione, facendo così ipotizzare uno choc anafilattico.

Ora le autorità hanno sequestrato la piccola salma, nell’ attesa di ricevere l’ autorizzazione a praticargli l’ autopsia, pratica estremamente utile per confermare la vera causa del decesso.

Intanto la procura di Agrigento ha proceduto all’ apertura di un’ inchiesta sull’ accaduto, procedura avviata da Santo Fornasier, il sostituto procuratore della Repubblica di Agrigento.

Leggi anche

Seguici