Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Laura Pausini crolla il palco del concerto a Reggio Calabria, un morto e due feriti

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

05 Marzo 2012

crollo palco pausiniConcerto Laura Pausini a Reggio Calabria: crollo del palco, un morto e due feriti

Gli operai, come solito, stavano montando la struttura, sulla quale si sarebbe esibita la cantante, al Palacalafiore di Reggio Calabria, quando, improvvisamente, il tutto ha ceduto, investendoli.

Una struttura di metallo che avrebbe dovuto sovrastare il palco, sulla quale la vittima, un’ operaio di 31 anni, Matteo Armelini romano, era intento a montare l’ illuminazione, con l’ aiuto di altri colleghi, rimasti lievemente feriti ma tutt’ ora in ospedale per alcuni controlli.

L’ impianto, il cui cedimento è stato improvviso, oltre ad uccidere sul colpo il 31enne e ferendone i colleghi, ha causato danni al palazzetto dello sport. Infatti il forte impatto, avvenuto sulle tribune nel lato ovest, ha lesionato i solai intermedi fatti di cemento.

Al momento sul posto si trovano i vigili del fuoco, intervenuti in primis per prestare i soccorsi liberando i manovali feriti dalle macerie, e che ora, assieme alla polizia scientifica, stanno effettuando i dovuti rilevamenti per accertare le cause di questo tragico incidente.

Infatti la Procura della Repubblica di Reggio Calabria ha provveduto immediatamente ad aprire un fascicolo sulla vicenda, sequestrando la struttura sulla quale si sarebbe dovuta esibire Laura Pausini, ma che, invece, ha segnato la vita di un uomo, com’ era già successo circa tre mesi fa quando, nel crollo dell’impalcatura adibita al concerto di Lorenzo Jovanotti di Trieste, perse la vita Francesco Pinna, un giovane lavoratore di appena venti anni.

Leggi anche

Seguici