Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Nubifragio a Catania: meteo Sicilia, maltempo

Licia

di Mamma Licia

08 Marzo 2012

LA GRANDINE DI CATANIA, NUBIFRAGIO E MALTEMPO IN SICILIAUn violento nubifragio s’è abbattuto ieri su Catania e su tutta la zona ionica della Sicilia.

Molti i disagi nei trasporti. Dalle 18.15 sono stati interrotti i collegamenti ferroviari tra Catania e Siracusa per la presenza di fango e detriti sui binari tra Lentini e Agnone Bagni, e dalle 20.16 fino alla mezzanotte è stato chiuso l’aeroporto internazionale di Fontanarossa. Sette i voli dirottati (cinque a Palermo – AZ 1727 da Milano Linate, U202849 da Milano Malpensa, AZ 1759 da Roma Fiumicino, BV 1811 da Bari e il cargo ferry da Bucarest 7M9791 – e due a Lamezia Terme – AP 132 proveniente da Milano Malpensa e AZ 1717 proveniente da Genova) e cancellate tutte le partenze programmate nella serata.

A Catania, il violento temporale accompagnato da forti raffiche di vento, che ha cominciato a martellare la città e il suo hinterland nel primo pomeriggio, raggiungendo il culmine in serata con una fortissima grandinata, che ha imbiancato il capoluogo etneo, ha causato crolli e allagamenti in diversi rioni, in particolare – e come sempre ormai – nel quartiere di Santa Maria Goretti, nei pressi dell’aeroporto, e nel parcheggio di un centro commerciale, costringendo alcuni clienti a salire sui tetti delle vetture per non essere immersi nell’acqua.

Nel rione San Nullo, la pioggia battente ha fatto sì che cedesse, a causa delle infiltrazioni, un piccolo tratto d’asfalto della circonvallazione.

Sull’autostrada Catania-Sicracusa è morta una persona a seguito di un incidente stradale dovuto al maltempo e che ha coinvolto diversi mezzi.
Nella zona industriale di Catania la quantità di pioggia è salita in pochi minuti fino a superare, poco dopo le otto di sera, i 70 mm (equivalenti a 70 litri per metro quadrato).

Le previsioni per oggi, 8 marzo (a cura di www.meteosicilia.it): al mattino, cielo molto nuvoloso con piogge sparse, più probabili ed intense nei settori tirrenici della Sicilia.

In serata si avrà una generale attenuazione dei fenomeni che permarranno nelle zone del messinese.

Le temperature registreranno una generale diminuzione nei valori massimi, in aumento quelli minimi.

SI venti soffieranno moderati a tratti forti dai quadranti settentrionali, nelle zone ovest dell’isola; da sud-ovest nei settori ionici. I mari saranno tutti molto mossi.

Leggi anche

Seguici