Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Obesità proteina PRDM16 per bruciare grasso e dimagrire

Federica Federico

di Federica Federico

11 Marzo 2012

Combattere l’obesità  tessuto adiposo bianco e brunoCombattere l’obesità, perdere peso e dimagrire attraverso una proteina: la PRDM16. Potenziarne la presenza nell’organismo potrebbe avvantaggiare la formazione di grasso buono: il tessuto adiposo bruno.

Secondo gli scienziati dell’Universita’ della California, San Francisco (UCSF) , la proteina PRDM16 riuscirebbe ad orientare la formazione di tessuto adiposo bruno da cellule precursori (scientificamente dette cellule satelliti). Poiché il tessuto adiposo bruno ha per sua natura la capacità di bruciare calorie e produrre energia, una aumentata quantità di tale grasso buono all’interno dell’organismo, a discapito del grasso cattivo (tessuto adiposo bianco), favorirebbe certamente il dimagrimento.

Di fatto nell’organismo dell’uomo adulto il tessuto adiposo bruno è scarso, maggiore è la quantità di grasso buono rilevabile durante la vita neonatale (i neonati presentano concentrazioni di grasso bruno su nuca, collo e scapole).

La scarsità di grasso bruno nell’adulto e la maggiore quantità di esso nel neonato spiega il motivo per cui  ove si volesse potenziarlo non si potrebbe ottenerlo che col ricorso alle cellule precursori. Cellule satellite che vanno, appunto, potenziate – in altre parole stimolate ad una aumentata prodizione di grasso buono.

La portata rivoluzionaria di questa ricerca sta nel fatto che gli studiosi a stelle e strisce hanno rintracciato in una proteina: la PRDM16 lo strumento per stimolare l’incremento del tessuto adiposo bruno.

Combattere l’obesità  attraverso una proteina: la PRDM16 La ricerca, già in corso sui topi da laboratorio, potrebbe mettere fine al ricorso alle pillole, alle diete forzate, alla chirurgia per i grandi obesi ed alle medicine per dimagrire? Forse si!

 Per scoprire le differenze tra tessuto adiposo bianco e bruno segui il link:  vitadadonna.com /obesita-la-proteina-prdm16-bruciare-il-grasso-nuova-ricerca-americana

 

Leggi anche

Seguici