Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Uomo incinto partorisce una bimba

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

12 Marzo 2012

gravidanzaUomo partorisce una bambina: terzo caso al mondo

È accaduto in Inghilterra!

Un uomo trentenne, del quale non si conosce l’ identità, chiamato Paul, nome di fantasia, dal giornale britannico “Sun on Sunday”, ha partorito, lo scorso anno, una bambina.

Può sembrare la classica bufala, oppure la trama di un film, ma è pura e semplice realtà, senza contare che la notizia ha comunque dei precedenti.

A raccontare la storia di Paul, il suo ex compagno, Jason, un ragazzo 24enne che ha deciso di raccontare la loro storia.

Il trentenne, nato come persona di sesso femminile, nel corso della sua vita ha deciso di sottoporsi ad un’ operazione che gli permettesse di diventare un uomo, decidendo però di mantenere “attiva” la funzione dell’ utero, organo indispensabile per la procreazione.

gravidanzaNonostante poi l’ aumento di testosterone, incrementato dalle iniezioni alle quali l’uomo si sottoponeva per accrescere la sua mascolinità, Paul è riuscito non solo a rimanere incinto, ma, addirittura, a portare a buon fine l’intera gravidanza, anche se le dinamiche del parto, taglio cesareo o naturale, sono tutt’ ora sconosciute.

L’ ex compagno, Jason, nel corso dell’ intervista, ha dichiarato di aver lasciato l’amato in seguito alla sua decisione di avere un bambino. Il 24enne si era dichiarato non pronto ad affrontare una paternità e, inoltre, non è riuscito ad accettare nemmeno i vari cambiamenti subito da Paul, divenuto per lui, a causa della gravidanza, troppo femminile:

“Gli è cresciuto il seno e profumava di donna. Anche caratterialmente era diverso, più suscettibile”.

Caso che, come abbiamo detto in apertura, non è del tutto isolato. Infatti prima di questo ci sono stati: Thomas Beatie, mammo americano di 38 anni e un altro di origini ispaniche.

Leggi anche

Seguici