Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Cura dei denti da latte, bambini 0 – 24 mesi

DanielaBrancaccio

di Dott.ssa Daniela Brancaccio

13 Marzo 2012

cura dei denti da latte, bambini 0 - 24 mesiA vostro figlio non sono ancora spuntati i dentini? La loro crescita gli causa molto dolore? Se ne rompe qualche pezzettino?

Abbiamo riunito tutti i consulti dal pediatra più comuni riguardo alla cura ed alla caduta dei denti. Vi aiutiamo a risolvere i dubbi!

  • Spuntano i primi dentini, esistono rimedi contro il dolore?

Il mio consulto è per la mia bimba che ha quasi 7 mesi e da circa tre settimane le è cresciuto un incisivo inferiore e la piccina piange e non vuole mangiare né con la bottiglina né con il cucchiaio e vorrei sapere, c’è qualche rimedio per il dolore al dente ?

neonati e bambini  dolori primi dentiniRisposta del Dottore:

Non esistono analgesici specifici per la dentizione. L’utilizzo di quelli comuni non si deve considerare come un mezzo terapeutico abituale ma come un rimedio eccezionale. Oggetti duri e sopratutto freddi di frigo e non di congelatore sono molto efficaci per calmare i dolori della dentizione.

Ho una bimba di 11 mesi, sana e vivace.  Mi preoccupa che ancora non le sia spuntato nessun dente. Le ho dato anche del calcio ma senza risultati. Che mi consiglia? Tenga conto che sia mio fratello che io abbiamo messo i primi denti tra i sei e i sette mesi.

Risposta del Dottore:

Il fatto che sua figlia di undici mesi non abbia ancora nessun dentino non è di per se stesso, allarmante. Ci sono molti bambini  a cui il primo dentino appare alla fine del primo anno o anche più tardi.

Questo non denti da latte cura e prevenzionevuol dire che la bimba necessiti di calcio. Se come lei dice si tratta di una bambina sana la cui alimentazione è corretta, starà ricevendo sicuramente la quantità di calcio necessaria e non avrà bisogno di prenderne in supplemento sotto forma di farmaco. 

Il fatto che lei e suo fratello siate stati più precoci di lei nello sviluppo dentario non vuol dire che i vostri figli debbano seguire lo stesso esempio.  Le caratteristiche genetiche di un bambino non dipendono solo dalla madre e da uno zio, ma da tutta la famiglia di entrambi i genitori anche nelle generazioni precedenti.

Il mio consiglio è quello di non fare trattamenti che si siano già dimostrati inutili ed aspettare tranquillamente la comparsa del desiderato dente.  

Soltanto, nel caso in cui a quattordici o quindici mesi ancora non si manifesti alcun sintomo indicatore dello spuntare di un dente, sarà necessario fare qualche analisi per scoprire se qualcosa non funziona, ma non credo ci sarà bisogno, nel caso, di ricordarlo al suo pediatra.

Ho una bimba di 11 mesi ed è senza denti. Non le spunta nessun dente e sembra che per il momento non vi siano segni di ciò. Dovrei preoccuparmi?denti neonato cura

Risposta del Dottore:

La fascia d’età che si considera normale per lo spuntare del primo dente  arriva fino al primo anno di vita, anche se si manifestano solo segni di ciò come gengive infiammate, arrossate ecc. E’ importante che l’alimentazione sia variata, che non le manchi calcio ( 1\2 litro di latte o derivati al giorno). E’ anche importante sapere se ci sono parenti che hanno sofferto di ritardo nella dentizione.

In generale non dovrebbero esserci problemi se si soddisfano le necessità alimentari, sia in principi immediati che in minerali e vitamine. La maggior parte delle volte tutto ciò sarà un aneddoto da raccontare alla bimba quando sarà cresciuta.

 

Mia figlia ha 12 mesi ma non le sono spuntati del tutto i denti tipici della sua età, continua ad avere i due incisivi inferiori e i primi quattro superiori. Nell’ultima visita mi dissero che dovevo darle cibo normale che non fosse sotto forma di pappa perché così non masticava nulla, ma non oso molto perché alle volte ingoia bocconi interi e ciò mi preoccupa. E’ normale che non le spuntino i denti?

Risposta del Dottore:

Non è anormale che alla bimba siano spuntati pochi denti. masticare la pappa senza dentiCi sono bimbi più veloci e bimbi più lenti a farlo senza che ciò presupponga alcun problema.

Il pediatra le ha raccomandato di darle il cibo a pezzettini perché con la masticazione si stimola anche la dentizione. D’altro canto, non deve preoccuparla il fatto di non darle alimenti in pappa. E’ una cosa da fare con calma, prima schiacciando il cibo, poi sempre  meno ogni giorno, finché non si arriva ad utilizzare, per tagliarlo, forchetta e coltello. Inoltre sono sicuro che la bimba mangerà pezzetti di pane senza che la cosa sia preoccupante.

E’ questione di tempo.

 

Ho un bimbo di 14 mesi e ancora non gli sono spuntati i denti. Fino a poco fa non mi ero preoccupato molto però vedo che non gli spuntano e inizio a insospettoirmi. Certo è che non ho mai visto un bimbo senza denti a 14 mesi. Alla visita dello scorso anno pesava 9kg e 700g. Mangia  in orario e di tutto, dorme molto bene, alle volte mangia cose a pezzetti con le mani, pane, verdura, biscotti, frutta sebbene non abbia denti. Non dovrei preoccuparmi ma che succede?

Risposta del Dottore:

denti da latte bambinoLa anodontia, così si chiama la mancanza di denti, esiste ma è molto rara. 

Se come dice l’alimentazione del bambino è variata e non ha nessun problema di salute particolare, non ci vorrà alcun rimedio se non considerare che si tratta di un bimbo lento per quanto che riguarda lo spuntare dei denti. 

Abitualmente i bambini iniziano a mettere i denti verso i sei mesi, sebbene ci siano alcuni che lo fanno prima e altri che lo fanno dopo. Se si indaga sulla famiglia ci sono molte probabilità che vi siano dei precedenti.

Non date molto importanza alla cosa, fra un anno quello che ora vi preoccupa sarà solo un aneddoto.

  • Gengive infiammate che fare?

Il mio bimbo di 15 mesi ha solo i denti inferiori, ha tutte le gengive infiammate, è inappetente e molto irritabile, non riesce a dormire bene di notte. balsami che si possono applicare localmente sulle gengive Cosa mi consiglia di dargli o fare?

Risposta del Dottore:

Sebbene da sempre si assicuri che la crescita dei denti non è dolorosa ci sono bambini in cui lo è, come potrebbe essere il caso di suo figlio, se diversi sono i denti che cercando di crescere. In questi casi, sempre con la supervisione del pediatra, occasionalmente si può utilizzare un analgesico pediatrico ( lo stesso che si usa quando si ha la febbre ed alle stesse dosi). Esistono anche balsami che si possono applicare localmente sulle gengive.

Ho una bimba di 1 anno e già ha 5 o 6 denti, vorrei sapere se posso iniziare a lavarle i denti. E come? Solo con lo spazzolino o con il dentifricio anche

Risposta del Dottotre:

L’igiene dentale deve iniziare da quando si ha il primo dente.

Quando, come la bimba si hanno 5 o 6 denti, si può utilizzare lavare denti bambinouno spazzolino morbido di setole sottili e delicate che possono entrare negli interstizi dei denti. Logicamente ci vorrà meno tempo dei tre minuti stabiliti.

L’utilizzo del dentifricio  è molto discusso. Se si usa, deve essere il più delicato possibile, non corrosiva e con o senza fluoro a seconda che lo si prenda per indicazione pediatrica o che l’acqua corrente della zona in cui si vive sia ricca o meno di fluoro.

 Fonte: www.mibebeyyo.com

Leggi anche

Seguici