Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Grande Fratello 2012: Sabrina Mbarek vince

Dopo otto anni, la vincitrice del Grande Fratello 2012 è una donna Sabrina Mbarek

Paola

di Paola Pozzato

02 Aprile 2012

 GRANDE FRATELLOSi è conclusa ieri sera, dopo 161 giorni, la dodicesima edizione del Grande Fratello, costellata da momenti belli, ma anche da tante polemiche.

La scoppiettante puntata inizia con un balletto di benvenuto per i cinque finalisti, eseguito dalla conduttrice Alessia Marcuzzi e da alcuni degli ex concorrenti di questa edizione.

Iniziano una serie di sorprese per i finalisti, momenti di  autentica commozione familiare.

Ritornano in studio anche i due eliminati della settimana scorsa, Ilenia ed Armando. Floriana, come al solito, non fa mancare, all’arrivo della “rivale”, le sue polemiche, ma Ilenia cerca di chiudere la faccenda dicendo che lei non andrà di certo in tutte le trasmissioni a litigare con lei, solo per farsi vedere. Mentre Armando, al tentativo di Caterina di parlare della questione tradimento fuori dalle telecamere, risponde che la cosa gli sembra alquanto comica.

Arriva poi il momento del primo verdetto e quindi la proclamazione del quinto classificato: Martina Pascucci.

Poco dopo Alessia annuncia il quarto classificato che è Franco Giusti, mentre il terzo è il simpaticone Patrick, che se ne va ringraziando e dicendo che è giusto che vinca qualcuno di questa edizione.

grande fratello 12Si riapre il televoto quindi per eleggere il vincitore tra le due finaliste: Gaia e Sabrina.

Il pubblico da casa decide che la vincitrice del GF 12, nonché del montepremi di € 240.000, è Sabrina Mbarek.

Quindi, dopo otto lunghi anni, finalmente trionfa una donna, tra gli applausi fragorosi del pubblico, che hanno sostenuto la ragazza fino alla vittoria finale.

Nella casa più spiata d’Italia si spengono le luci e regna il silenzio, nel luogo che fino a pochi giorni fa ha accolto le risa, i pianti di tantissimi ragazzi che si sono dovuti confrontare tra di loro, in una casa che, per alcuni, sarà difficile da dimenticare.

Leggi anche

Seguici