Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Ponti di primavera 2012

Ponti di primavera 2012, scuole chiuse, gite e prime passeggiate in spiaggia

Simona

di Mamma Simona

24 Aprile 2012

Ponti di primavera 2012, scuole chiuse, gite e prime passeggiate in spiaggiaSi inaugura, con i ponti di primavera, la stagione dei weekend fuori porta da trascorrere in località balneari, di montagna o per concedersi una vacanzina low cost.

La primavera è arrivata già da un mese… ma non ce ne siamo accorti. Il cattivo tempo dei giorni scorsi,  ha portato abbassamento di temperature, piogge e in qualche caso neve. Le avverse condizioni meteo ci stanno facendo desiderare sempre più l’inizio della bella stagione, che tarda a presentarsi.

Le previsioni meteo annunciano, per i prossimi giorni, l’arrivo del sole, caldo con temperature miti se non addirittura alte.

La notizia viene accolta con entusiasmo, accresciuto in vista dei “ponti primaverili” previsti per il 25 aprile e il 1° maggio.

Quello italiano è un popolo che ama concedersi le vacanze, anche in periodo di crisi, difficilmente vi rinuncia. A costo di sacrifici e Ponti di primavera 2012, scuole chiuse, gite e prime passeggiate in spiaggiaulteriori risparmi, contraendo la durata del soggiorno, piuttosto che sfruttando promozioni o scegliendo itinerari non dispendiosi, una breve vacanza viene prevista.

E’ in aumento la tendenza a “diversificare” le ferie. Un tempo queste si concentravano in estate, per la maggiore in agosto, in concomitanza con la chiusura delle fabbriche e della maggior parte degli esercizi commerciali e uffici in città.

Attualmente la tendenza è quella di ridurre il periodo di soggiorno in agosto, per avere più giorni di ferie da sfruttare durante l’anno, magari in quei periodi in cui i prezzi sono più abbordabili, così che risulti fattibile un viaggio improponibile durante l’alta stagione.

I ponti di primavera costituiscono un’allettante occasione poiché con pochi giorni di “ferie”, sfruttando i giorni di festa canonici, è possibile sfruttare la proposta e concedersi una mini-vacanza.

Siamo inoltre stanchi di portare sulle spalle il “peso” dell’inverno: temperature rigide, freddo, umidità con le annesse ripercussioni sulla salute (raffreddamenti, virus, influenze) e sentiamo l’esigenza di “crogiolarci” sotto il primo caldo sole, dimentichi del rigore invernale e abbandonandoci al caldo tepore primaverile.

Sul mercato esiste una vasta gamma di proposte che soddisfi le proprie esigenze, per tutti i tipi di portafoglio.

Ponti di primavera 2012, scuole chiuse, gite e prime passeggiate in spiaggiaIl turista è diventato più esigente poiché nelle brevi vacanze che è disposto a sostenere, vuole concentrare le necessità di una vacanza divertente ma anche rilassante.

La richiesta di bassi costi è maggiormente sentita in un periodo di crisi come quello che stiamo attraversando.

A tale domanda di servizio, risponde il mercato con varie proposte che vanno dai viaggi low cost, ai last minute, ma anche a promozioni di campeggi e villaggi all inclusive, pacchetti di mini-crociere, soggiorni in località balneari o di montagna con formule famiglia, tour turistici per viaggi di cultura, agriturismi che offrono pernottamento e gite a prezzi di lancio ed altro ancora.

Avendo la possibilità di navigare un po’ sul web, si riescono a trovare soluzioni che ci appaghino le esigenze, a costi contenuti.

Quello dei ponti primaverili sarà il primo periodo che apre la stagione ai week end fuori porta, durante i quali, chi ne ha la possibilità, scapperà dal caldo afoso delle città alla volta di mete estive: al mare sotto il sol leone con qualche tuffo in acqua refrigerante, in montagna a godersi la piacevole brezza e i paesaggi verdi della natura, in giro alla scoperta delle bellezze d’Italia o delle culture estere.

Leggi anche

Seguici