Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

25 aprile festa della liberazione

67mo Anniversario della Resistenza e della Liberazione nazionale - 25 aprile 2012

Licia

di Mamma Licia

25 Aprile 2012

25 aprile festa della liberazioneIl 25 aprile di ogni anno nel nostro Paese si festeggia l’Anniversario della liberazione d’Italia, una data convenzionale scelta – come recita l’art. 1 del decreto legislativo luogotenenziale n. 185 del 22 aprile 1946 – “a celebrazione della totale liberazione del territorio italiano”.

Il 25 aprile del 1945, nell’Italia settentrionale, scoppiò un’insurrezione contro i nazisti che portò alla liberazione, dapprima, delle città di Milano e di Torino e, successivamente, delle città di Genova (il 26 aprile) e di Venezia (il 28 aprile). Una data fondamentale per la storia della nostra Repubblica che segna la fine dell’occupazione nazifascista, durata venti anni, e che rappresenta simbolicamente l’inizio di un percorso storico che porterà al referendum del 2 giugno 1946, in cui il popolo italiano sceglierà tra monarchia e repubblica, prima, e alla nascita della Repubblica Italiana, poi.

 

In occasione della Festa della Liberazione sono molte le manifestazioni, le commemorazioni ed i cortei che vengono organizzati in molte città d’Italia.

 

  • A Roma, alle 9.30, il Presidente Napolitano deporrà la corona presso l’Altare della Patria. Da qui partirà un corteo, a cui parteciperà l’Associazione nazionale partigiani italiani provinciale di Roma e del Lazio, che attraverserà il centro della città fino a Porta San Paolo,  teatro di uno degli episodi più drammatici della città medaglia d’oro della Resistenza. I musei resteranno aperti tutto il giorno. Alle Terme di Caracalla si svolgerà una gara di biciclette che ripercorrerà i luoghi importanti della Liberazione in Italia.
  • A Torino, a piazza Castello, si terrà il tradizionale Concerto della liberazione in cui si esibiranno gratuitamente, a partire dalle 16.00, diversi artisti italiani. E il Museo Diffuso della Resistenza, della Deportazione, della Guerra, dei Diritti e della Libertà proporrà eventi, proiezioni e incontri.
  • A Milano l’evento principale sarà la manifestazione nazionale organizzata dal Comitato Antifascista. Al Festa della liberazione: come raccontare la storia del 25 aprile ai bambinimattino si deporranno corone alle lapidi e monumenti che ricordano i Caduti per la Libertà, in diversi luoghi della città: piazza Tricolore, Palazzo Isimbardi, Palazzo Marino, Loggia dei Mercanti, piazza Sant’Ambrogio, piazzale Loreto.
  • A Padova si terrà la  Maratona di Sant’Antonio, Maratona Internazionale TOP, sulla distanza di 42,195 Km.
  • A Sassuolo si terrà la  tradizionale manifestazione celebrativa, in corteo durante la mattinata e i discorsi in Piazza Garibaldi tenuti dalle autorità cittadine. Nel pomeriggio, alle 15.00, ci sarà una Biciclettata aperta alle famiglie che partirà dal centro storico per concludersi, attraverso il percorso ciclabile, a Borgo Venezia e a Pista, scandite da letture sulle vicende e i protagonisti di quelle fasi storiche.
  • A Gradara, Gabicce e Pesaro si ricordano i caduti della II Guerra Mondiale presso il cimitero di guerra del Commonwealth di Gradara.
  • A Cesena, a partire dalle ore 8.00 saranno deposte corone nel Cimitero Militare degli Alleati, sulla lapide a Mario Guidazzi, sul monumento ai Caduti di Cefalonia, sulla lapide in ricordo degli Ebrei caduti e deportati per motivi razziali, sulla lapide alla Città di Cesena, nello Sferisterio della Rocca, nella Cripta Ossario del Cimitero Urbano, sulla lapide alle Vittime Civili, sul monumento alle vittime di Ponte Ruffio.
  • A Palazzuolo sul Senio verranno deposte corone di alloro alla Cappella Votiva del Palazzo Comunale e al Monumento in onore della I Divisione Britannica, e una corona al Monumento ai Caduti del Parco delle Rimembranze.
  • A Fidenza si celebrerà la memoria dei aduti per la libertà con una grande cerimonia commemorativa che aprirà con la deposizione di corone di alloro ai cippi in ricordo ai Caduti della Resistenza e al Monumento ai Caduti di Cefalonia e Corfù e terminerà con la premiazione di temi scolastici sulla Resistenza.
  • A Prato ci sarà una passeggiata dalla Regina del Bosco (Croci di Calenzano) a Valibona.
  • A Messina è stata organizzata la terza edizione della Maratona internazionale di Messina insieme alla Mezza Maratona e alla Shakespeare Run 12 km.
  • A Varese, dopo l’omaggio ai partigiani, le commemorazioni inizieranno alle 8.30 con la Santa Messa alla Basilica di San Vittore in suffragio a tutti i partigiani defunti. Alle 9.15 un corteo si snoderà per le vie cittadine fino ad arrivare alla Sala Montanari dove si terrà il discorso del Sindaco di Varese e le celebrazioni ufficiali di Angelo Zappoli a nome della Federazione Associazioni Partigiane. Alle 12.45 ci si ritroverà alle Ferrovie dello Stato di Piazzale Trieste per raggiungere la manifestazione di Milano.

Leggi anche

Seguici