Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Amministrative 2012, come si vota

Il 6 e 7 maggio 2012 si svolgeranno le elezioni amministrative in oltre mille comuni italiani (in Sardegna si voterà il 10 e 11 giugno). Gli aventi diritto al voto, tutti i cittadini italiani che hanno compiuto il diciottesimo anno di età entro il 6 maggio 2012 (7.202.146), potranno recarsi alle urne per eleggere il sindaco ed il consiglio comunale della propria città.

Licia

di Mamma Licia

05 Maggio 2012

Le operazioni di voto si svolgeranno:Il 6 e 7 maggio 2012 si svolgeranno le elezioni amministrative

–                    in occasione del primo turno di votazione, domenica 6 maggio 2012, dalle 8.00 alle 22.00, e lunedì 7 maggio 2012, dalle 7.00 alle ore 15.00

–                    in occasione degli eventuali ballottaggi, domenica 20 maggio 2012, dalle 8.00 alle 22.00, e lunedì 21 maggio 2012, dalle 7.00 alle15.00.

Le modalità di voto, e le schede di votazione, cambiano a seconda del numero degli abitanti dei comuni chiamati al voto (determinato in base ai risultati dell’ultimo censimento ufficiale).

Il 6 e 7 maggio 2012 si svolgeranno le elezioni amministrative A) Popolazione sino a 15.000 abitanti. Si vota il candidato prescelto alla carica di sindaco segnando il relativo contrassegno che compare nella scheda elettorale a fianco del nome di ciascun candidato. È anche possibile esprimere un voto di preferenza per un candidato alla carica di consigliere comunale compreso nella lista collegata al candidato alla carica di sindaco prescelto, scrivendone solo il cognome o, in caso di omonimia, il cognome e nome e, se necessario, data e luogo di nascita nella apposita riga stampata sotto il medesimo contrassegno.

B) Popolazione superiore a 15.000 abitanti. Agli elettori sarà data una scheda recante i nomi ed i cognomi dei candidati alla carica di sindaco, scritti entro un apposito rettangolo, al cui fianco sono riportati i contrassegni della lista o delle liste con cui il candidato è collegato.

L’elettore avrà diverse opzioni per votare:

  • per una delle liste, tracciando un segno sul relativo contrassegno. Il voto così espresso si intende attribuito anche al candidato sindaco collegato
  • per un candidato a sindaco, tracciando un segno sul relativo rettangolo e non scegliendo alcuna lista collegata. Il voto così espresso si intende attribuito solo al candidato alla carica di sindaco
  • per un candidato a sindaco, tracciando un segno sul relativo rettangolo, e per una delle liste collegate tracciando un segno sul relativo contrassegno. Il voto così espresso si intende attribuito sia al candidato alla carica di sindaco sia alla lista collegata
  • per un candidato a sindaco, tracciando un segno sul relativo rettangolo, e per una lista non collegata tracciando un segno sul relativo contrassegno. Il voto così espresso si intende attribuito sia al candidato alla carica di sindaco sia alla lista non collegata (cd.“voto disgiunto”).

È anche possibile manifestare un solo voto di preferenza per un candidato alla carica di consigliere comunale, segnando, sull’apposita riga stampata sulla destra di ogni contrassegno di lista, il solo cognome (o, in caso di omonimia, il cognome e nome e, se necessario, data e luogo di nascita) del candidato preferito appartenente alla lista prescelta.

Il 6 e 7 maggio 2012 si svolgeranno le elezioni amministrative In caso di ballottaggio, il voto si esprime tracciando un segno sul rettangolo entro il quale è scritto il nome del candidato prescelto.

Le operazioni di scrutinio si svolgeranno, nel primo turno di votazione, lunedì 7 maggio 2012, al termine delle operazioni di voto; nell’eventuale secondo turno di votazione, si avranno lunedì 21 maggio 2012, sempre al termine delle operazioni di votazione.

Il sindaco e il consiglio comunale durano in carica cinque anni.

 

Per poter esercitare il diritto di voto, gli elettori dovranno esibire sia un documento di riconoscimento sia la tessera elettorale personale. Chi avesse smarrito la propria tessera personale, potrà chiederne un duplicato presso gli uffici comunali che, a tal fine, saranno aperti da martedì  1° maggio a sabato 5 maggio, dalle ore 9.00 alle ore 19.00,  e domenica 6 e lunedì 7 maggio per tutta la durata delle operazioni di voto.

Leggi anche

Seguici