Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Denise Pipitone ultime notizie

Tante anomalie nelle intercettazioni del caso di Denise Pipitone. Le deposizioni del tecnico Genchi continuano a gettare ombre su come furono condotte le indagini sulla scomparsa della piccola Denise

Licia

di Mamma Licia

09 Maggio 2012

denise pipitoneAnna Corona, la madre di Jessica Pulizzi, 25enne sorellastra di Denise Pipitone ed unica imputata, con l’accusa di concorso in sequestro di minorenne, nel processo per il rapimento della piccola Denise, sapeva di essere intercettata.

È questa la sconvolgente rivelazione di Gioacchino Genchi, il consulente informatico della Procura di Marsala che ieri, 8 maggio, è tornato a deporre nell’aula Paolo Borsellino del Tribunale di Marsala alla terza udienza consecutiva del processo per il rapimento di Denise Pipitone, scomparsa a Mazara del Vallo (TP) il 1° settembre 2004, quando aveva 3 anni.

Stefania Letterato, amica di Anna Corona, “ebbe subito la consapevolezza di essere intercettata – ha  dichiarato Genchi – e con l’avvio delle intercettazioni si interruppero i contatti telefonici tra la Corona e la Letterato, e quest’ultima smise di usare il proprio telefono cellulare, mentre prima i contatti telefonici tra le due donne erano stati numerosissimi”.

denise pipitoneStefania Letterato era, all’epoca del sequestro della piccola Denise, la fidanzata (oggi sposa) dell’allora dirigente del Commissariato di Polizia di Mazara del Vallo, Antonio Sfameni, colui che condusse le prime indagini sulla scomparsa di Denise.

Genchi ha anche dichiarato di aver subito riferito, all’epoca, la probabilità di queste fughe di notizie alla Procura di Marsala, un’indagine che però non è mai stata avviata.

Nell’ambito del processo per il sequestro della piccola Denise è imputato, sotto l’accusa di false dichiarazioni al Pubblico Ministero, anche il 27enne Gaspare Ghaleb, ex fidanzato di Jessica Pulizzi.

Il 15 giugno, giorno fissato per la prossima udienza, il tecnico Gioacchino Genchi continuerà la sua deposizione su queste anomale circostanze.

Leggi anche

Seguici