Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Terremoto Nord Italia ultima ora

Stamattina alle 9 altra forte scossa di magnitudo 5.8 si è avvertita in molte zone del nord

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

29 Maggio 2012

terremoto nord italia ultima oraL’epicentro della nuova forte scossa, che stamattina, erano da poco passate le nove del mattino, è stata avvertita in molte zone del nord (Piemonte, Lombardia, Veneto e Liguria), è stato localizzato a Mirandola, cittadina situata tra Modena e Ferrara.

Gli esperti dell’ istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) hanno considerato questo evento come parte integrante del terremoto in atto ormai dal 20 terremoto emiliadi maggio, anche se non si esclude la nascita di una nuova faglia adiacente alla precedente.

La profondità della scossa registrata dai sismografi è risultata essere abbastanza superficiale, ossia di circa 9 km.

Le città maggiormente colpite sono quelle situate nelle vicinanze dell’ epicentro, Medolla, Mirandola e Cavezzo, anche se in molte città già colpite dalla forte scossa dei precedenti giorni, alla quale è poi seguito lo sciame di piccole scosse di assestamento, sono stati riportati ingenti danni alle case e alle varie strutture già abbondantemente lesionate.

Attraverso un primo bilancio, si è appurato che le vittime effettive sterremoto emiliaono nove: 3 persone decedute a San Felice sul Panaro sotto le macerie di un capannone industriale crollato in via Perossaro, 2 le vittime a Mirandola, in via 25 luglio, sempre dovute ad un crollo di un capannone, altre 2 persone hanno perso la vita per il crollo della loro abitazione (uno a Concordia e uno a Finale Emilia), 1 a Rovereto di Novi, il parroco la cui causa di morte non è stata ancora resa nota, e una donna vittima del crollo del Mobilificio Malavasi.

Molti i feriti, sia lievi che gravi, soccorsi, mentre tra si continua a scavare tra le macerie alla ricerca dei dispersi, soprattutto a Medolla, città tra le più colpite.

E purtroppo non arrivano buone notizie nemmeno dai sismologi che costantemente monitorano la situazione sismica dell’intera regione colpita. Il sismologo del Cnr, Alberto Marcellini ha annunciato infatti:

Bisogna attendersi nuove scosse. Questo è un terremoto che da origine a molte scosse. E’ abbastanza normale in molte parti del centro Italia”.

Leggi anche

Seguici