Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Cosa vedere al cinema: Attack the Block

Un film di avventura, azione, fantascienza e horror, interpretato da John Boyega, esordiente al cinema, molto carismatico e duro, ma capace di far trasparire il suo lato fragile da ragazzino, costretto a fare l'uomo

MammaMichela

di Mamma Michela

01 Giugno 2012

Attack the Block è un film del regista e sceneggiatore Joe Cornish, il cui titolo è un omaggio ad un film coreano poco conosciuto, “Attack The Gas Station”, ispirato ad un evento realmente accaduto: infatti Cornish, nel 2001, fu accerchiato da una gang di ragazzini che gli rubò il portafoglio e il cellulare. “ Erano molto giovani – racconta -, cosa che mi colpì molto, ma sono codardo e così lasciai prendere tutto”.

Nel cast tutti danno il meglio di sé: Alex Esmail, Leeon Jones, Franz Drameh, Simon Howard e i più noti Jodie Whittaker e Nick Frost. Cornish dirige molto bene, con schiettezza e sensibilità, ritmo e ironia.

Attack the Block, ambientato a Londra, è un film che cambia spesso registro, passando dalle  scene di humour a quelle drammatiche, con alcune parti ricche di horror: c’è in pratica la passione per il genere che traspare da ogni scena, grazie alle inquadrature dei personaggi, che tutti noi amiamo nel cinema di Edgar Wright, amico e discepolo di Cornish.

Attack the Block racconta la storia di un gruppo di adolescenti, che rapina un’infermiera, poco prima che, nelle vicinanze,  uno strano meteorite cada dal cielo, distruggendo un’auto: ma non è una semplice roccia, bensì il veicolo con cui un alieno è giunto sulla Terra.

I ragazzi uccidono la creatura e la portano in giro per la città come un trofeo, ma non è finita qui!

Arriva una seconda pioggia di meteoriti, gli alieni invadono la Terra, e inizia la caccia della gang.

Bella la scena in cui i ragazzi, insieme alla folla del quartiere, si radunano attorno al corpo fumante dell’alieno morto, che ricorda il film “La cosa da un altro mondo”.

 

Leggi anche

Seguici