Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Porno Killer: recapitati altri resti umani in due scuole elementari

Porno Killer: arrivati in due diverse scuole canadesi altri resti umani

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

07 Giugno 2012

prono killerLa vicenda dell’ attore porno Luka Rocco Magnotta, il 29enne canadese che ha ucciso il proprio compagno, smembrandolo e spedendo pezzi del corpo in pacchi postali, non è ancora finita.

Nonostante lo scorso lunedì il porno-killer, così ribattezzato dai media, sia stato arrestato a Berlino in un Internet caffè, nella giornata di ieri è ritornato agli onori della cronaca per due nuovi pacchi, stavolta giunti in altrettante scuole elementari di Vancouver.

Come già rinvenuto nei giorni scorsi presso le sedi di due partiti politici di Ottawa, i pacchi postali contenevano rispettivamente una mano ed un piede.

La polizia locale al momento non conferma del tutto il legame tra questi ultimi resti ritrovati e il cadavere di Jun Lin, lo studente 33enne ucciso da Magnotta con un punteruolo da ghiaccio e il cui corpo è stato successivamente smembrato e tagliato a pezzi.

porno killerL’ assassino, dopo aver ripreso e postato le sue orripilanti gesta sul web, era fuggito in Francia e, successivamente, si era spostato in Belgio, paese nel quale è stato arrestato, grazie ad una segnalazione, senza opporre resistenza alcuna.

Al momento gli ultimi resti ritrovati sono al vaglio degli agenti del coroner della British Columbia e dell’unità investigativa della polizia di Vancouver.

Quest’ultima fa sapere che:

“Non ci sono indizi che uno studente o membro del personale sia stato preso di mira. È stato un incidente molto traumatico per tutte le persone che hanno trovato i pacchi nelle scuole e il dipartimento di polizia di Vancouver fornirà tutta l’assistenza possibile”. 

Leggi anche

Seguici