Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Scambio di cellule tra madre e feto durante la gravidanza

Gravidanza: scoperto scambio di cellule fetali tra madre e figlio

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

11 Giugno 2012

gravidanza e fetoNell’ arco dei nove mesi di gestazione, il feto si genera e cresce grazie al nutrimento della madre.

Nel corso della gravidanza il piccolo nascituro riceve dall’ organismo materno tutti gli elementi che serviranno poi a formarlo, cellule comprese, attraverso il cordone ombelicale.

La scienza ha quindi sempre sostenuto il passaggio di cellule da madre a figlio.

Ma se avvenisse anche il contrario?

Cioè se anche il feto si “donasse” in parte a colei che lo amerà indistintamente per il resto della sua vita?

Secondo un recente studio svolto dai ricercatori del Tufts Medical Center, Stati Uniti d’ America, e pubblicato sulla rivista Biology of Reproduction’s Papers-in-Press, esiste un vicendevole scambio tra madre e figlio.

gravidanza fetoLa ricerca, effettuata su un topo da laboratorio in stato interessante, ha dimostrato l’esistenza di tre tipi di cellule fetali rilevate nel flusso sanguigno materno.

A raccontarlo è Diana Bianchi, autrice dello studio:

“Abbiamo utilizzato dei database pubblici per estrarre delle informazioni genetiche importanti da queste cellule fetali, in modo da capirne il funzionamento. Riteniamo che il passaggio di figlio in madre sia un modo per rendere il sistema immunitario materno tollerante al feto. Inoltre, abbiamo rilevato la presenza di queste cellule fetali in zone tumorali dei polmoni delle madri, anche se non è chiaro se queste cellule aiutino a distruggere il tumore o contribuiscano alla loro crescita”.

Leggi anche

Seguici