Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Bambini bocciati in prima elementare, sono 5 uno è disabile

Cinque bambini bocciati in prima elementare, uno è disabile. I genitori annunciano ricorso

Licia

di Mamma Licia

11 Giugno 2012

Tre bambini stranieri, due italiani, uno di loro è diversamente abile. Sono cinque e sono stati tutti bocciati in prima elementare, nella stessa classe. È successo all’Istituto comprensivo “Giulio Tifoni” di Pontremoli, in Lunigiana.

Dopo aver visto, con grande stupore, i tabelloni degli scrutini, i genitori dei bambini hanno subito annunciato che faranno ricorso e chiederanno l’annullamento degli scrutini.

Mamme e papà dei cinque piccoli studenti stanno anche pensando ad una class action per chiedere i “danni esistenziali” al Ministero dell’Istruzione e ai dirigenti scolastici.

Si tratta di una bocciatura troppo severa, hanno detto i genitori, che non favorisce l’integrazione di alunni stranieri. Colpa – hanno sostenuto  – non della scarsa professionalità degli insegnanti, ma del sovraffollamento delle classi.

Nella sezione frequentata dai bambini bocciati c’erano 30 alunni, troppi per poter essere seguiti contemporaneamente e con una adeguata attenzione.

Una cosiddetta “classe pollaio” con un numero eccessivo di studenti che ha penalizzato, ingiustamente, i cinque bambini.

Leggi anche

Seguici