Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Riccardo Schicchi in coma, Eva Henger: “lui e’ un Highlander”

Riccardo Schicchi in coma, Eva Henger lo assiste, si sono lasciati ma da sempre tra loro c'è stima ed affetto.

di Mamma Elisa

28 Giugno 2012

Riccardo Schicchi in coma, Eva Henger: "lui e' un Highlander"Riccardo Schicchi uno dei più famosi produttori e registi di film sinti italiani è in coma.

Ricoverato all’ ospedale San Pietro Fatebenefratelli di Roma è entrato in coma a causa di alcune complicanze dovute al diabete mellito di cui soffre da parecchi anni e per il quale era anche in dialisi.

Le sue condizioni secondo i medici dell’ospedale pare che siano migliorate ed infatti non si trova più nel reparto di rianimazione dell’ospedale su citato.

Ad assisterlo  ci pensa anche l’ex moglie Eva Henger ex pornodiva, dalla quale ha avuto anche due figli.

I due nonostante la separazione sono rimasti in ottimi rapporti cosa che avviene raramente quando due persone si lasciano.

Eva Henger sposata attualmente con un altro produttore Massimiliano Caroletti  dice:

<< Riccardo non sta bene. E’ grave, ma lui e’ un ‘Highlander’, ha sette vite e ce la farà anche questa volta>>

Schicchi prima di essere portato in ospedale è stato trovato a terra privo di coscienza, in coma. Aveva subito una crisi diabetica, i medici avevano riscontrato che la sua glicemia aveva raggiunto un livello molto alto che avrebbe potuto ucciderlo.

La Henger dichiara all’AGI: << Lo hanno trovato per terra, in coma. In ospedale e’ stato per giorni in coma profondo, e’ arrivato con una glicemia di 1.600, i medici erano stupiti fosse ancora vivo. Dopo qualche giorno lo hanno messo in coma farmacologico, da cui si sta svegliando lentamente>>.

Adesso anche se ancora non è cosciente Schicchi respira autonomamente e pian piano i medici stanno riducendo anche la somministrazione dei farmaci.

Un in bocca al lupo a Riccardo Schicchi sperando che si riprenda da questo brutto incubo.

Leggi anche

Seguici