Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Caldo, arriva Caronte: previsioni meteo e temperature nel fine settimana

Arrivo dell'anticiclone africano Caronte

Simona

di Mamma Simona

29 Giugno 2012

Arrivo dell'anticiclone africano CaronteDopo il primo anticiclone della stagione “calda”, Scipione, Caronte si appresta a stringere l’Italia nella sua morsa di calore.

“Lasciate ogni speranza o voi ch’ entrate”

Sono le parole che accolgono Dante Alighieri all’arrivo negli Inferi, dove attende Caronte, il traghettatore dell’Ade, che trasporta i morti sulle rive opposte del fiume Ascheronte.

Il Caronte che da oggi e fino a lunedì porterà un caldo infernale in Italia, non ha gli occhi “di fiamma” e non arriva dall’oltretomba ma direttamente dall’Africa, portandoci una calura particolarmente torrida.

Caronte, l’anticiclone africano, inizierà da questo pomeriggio a far sentire la propria presenza, portando aria calda su tutto il Belpaese, salendo dall’entroterra algerina e tunisina verso il Mediterraneo.

Il Sud Europa patirà per temperature decisamente alte anche per l’ormai iniziata stagione estiva: in Spagna sono previsti picchi di 45° C mentre in Italia la colonnina della temperatura arriverà a toccare i 40°C in molte regioni. Durante il fine settimana si prevedono giorni infuocati.

Le previsioni meteo annunciano temperature faticosamente sostenibili:

39°C a Bologna, Firenze, Roma, 40°C a Ferrara, 40°C a Pescara, 41°C in Puglia, 36-37 in quasi tutte le città del centro-sud, 37 anche sul Triveneto. A Milano sono previsti 34°C, percepiti come 38 a causa di un tasso di umidità veramente alto.

Il caldo anomalo dovrebbe durare fino a lunedì 2 – martedì 3 luglio al Nord e sulla Sardegna, quando faranno la comparsa veloci temporali e venti più freschi che abbasseranno di qualche grado le temperature, mentre al Centro-Sud Caronte rimarrà per almeno una settimana, più probabilmente per una decina di giorni.

Le parole che connoteranno questi giorni saranno: caldo, afa e umidità.

Il bollino è “arancione”, intermedio tra il giallo della normalità e il rosso dell’allerta, il caldo non sarà di certo come quello record del 2003, caratterizzato da picchi di calura altissimi, ma è da tenere presente che il nostro corpo non è abituato a temperature alte poiché proveniamo da un periodo in cui l’estate stentava ad affermarsi.

L’attenzione particolare è rivolta a bambini e anziani over 65, più facilmente vittime di colpi di calore.

I consigli per combattere questa nuova ondata che arriva direttamente dal deserto del Sahara, ricalcano le buone norme di sempre: rimanere a casa nelle ore centrali della giornata, consumare tanta frutta e bere molta acqua (non troppo fredda poiché potrebbe portare a congestioni) per reintegrare i liquidi persi.

Ovunque Comuni e Protezione Civile hanno predisposto piani e programmi per affrontare l’ondata di caldo, come la diffusione di locandine con consigli su come difendersi dal caldo, l’assistenza ad anziani soli, grazie anche alle segnalazioni e alla collaborazione col medico di famiglia, in alcuni comuni verranno distribuiti gratuitamente, in comodato d’uso, ventilatori portatili, e da ultimo, ma non certo per importanza, è da segnalare l’importante lavoro dei volontari che collaborano per portare aiuti ed assistenza. Vengono potenziati i servizi di assistenza domiciliare per anziani.

Nelle zone terremotate si sta provvedendo ad installare tende isolanti ed “ombreggianti”, oltre che condizionatori.

La Protezione Civile ha predisposto il rifornimento di acqua ad automobilisti bloccati in caso di incidenti sulle tratte autostradali.

Arrivo dell'anticiclone africano Caronte Anche i nostri animali da compagnia soffrono il caldo, è dunque opportuno accertarsi che abbiano sempre a disposizione acqua pulita e fresca, che si evitino passeggiate nelle ore calde della giornata e l’esposizione al sole.

Anche gli animali di allevamento soffrono il caldo, le alte temperature fanno scendere del 10% la produzione di latte al giorno. Nelle stalle sono stati approntati ventilatori e doccette, nonché condizionatori.

Previsioni del tempo:

  • venerdì 29 giugno: sole ovunque. A Nord, nell’arco Alpino e sulle Dolomiti sono attesi isolati temporali, come pure sull’Appennino abruzzese e laziale nel tardo pomeriggio. Arrivo dell'anticiclone africano CaronteProbabili temporali nel tardo pomeriggio anche in Lombardia, in Piemonte, in Valpadana e sull’Appennino marchigiano. Altrove sole. Le temperature medie saranno di 31°C a Nord e 34-35°C a Sud.

  • sabato 30 giugno e domenica 01 luglio: si alzano le temperature ovunque per una media di 37-38°C al Centro-Sud con città che segneranno record di caldo. Nel pomeriggio temporali sulle Alpi occidentali, in Val d’Aosta e Piemonte.

  • lunedì 02 luglio: da ovest arriveranno venti miti che porteranno temperature più fresche in Sardegna, sulle Alpi e in Valpadana. Sono previsti temporali in Piemonte, Lombardia, Trentino Alto Adige e nella parte ovest dell’Emilia. A Centro-Sud temperature ancora alte.

Leggi anche

Seguici