Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Depilazione in gravidanza, consigli pratici

Redazione VitaDaMamma

di Redazione VitaDaMamma

29 Giugno 2012

depilazione in gravidanza, consigli praticiSe sei incinta, devi considerare che non tutti i metodi di depilazione sono adatti a te.

Durante la gestazione la pelle diviene molto più sensibile e normalmente si irrita più facilmente. Inoltre, alcuni problemi possono interessare anche il sistema circolatorio: il sangue, durante la gravidanza, tende a muoversi più lentamente con un conseguente aggravio della circolazione sanguigna. I percorsi del sangue divengono più delicati soprattutto negli arti inferiori: è evidente che le gambe di una donna incinta debbano sostenere e condurre, oltre all’ordinario peso della madre, anche il carico della pancia e del bebè.

Le gambe vanno curate ed è importante prestare loro una buona attenzione anche da un punto di vista estetico: le gambe durante la gestazione  possono sempre essere depilate, occorre solo trovare il sistema più adatto alle esigenze legate allo stato di gravidanza.depilazione in gravidanza, consigli pratici

La mamma, pur se incinta, ha diritto ad esprimere in ogni momento la propria femminilità, a curarsi ed a sentirsi bella … ogni mamma è e resta sempre una donna con le sue tipiche esigenze.

Consideriamo, ad uno ad uno, i principali metodi di depilazione e rispetto ad essi indichiamo le possibili controindicazioni ove la donna aspetti un bambino.

  • Depilazione definitiva: fornisce risultati permanenti, tuttavia non è raccomandata nelle donne in gravidanza.

Se hai iniziato con un trattamento di questo tipo potresti sospenderlo e rimandarne la prosecuzione, riprendendolo, possibilmente, dopo l’allattamento.

  • Ceretta a caldo: fornisce risultati abbastanza duraturi, tuttavia la depilazione a caldo durante la gravidanza potrebbe ingenerare dei problemi legati alle mutate condizioni di circolazione sanguigna:  l’intenso calore, infatti, favorisce la rottura dei capillari ed aumenta il rischio di vene varicose. E l’esposizione a tali rischi diviene maggiore negli ultimi mesi di gravidanza.
  • Cera a freddo: di norma è l’ideale per chi ha problemi di circolazione siccome evita l’impatto del caldo sulla pelle con le controindicazioni che ne conseguono. depilazione in gravidanza, consigli pratici

Se sei incinta è meglio usare questo tipo di cera che a livello di risultati finali è del tutto similare alla cera a caldo.

Quando avete il pancione e volete fare la cere preferibilmente rivolgetevi ad un’esperta estetista e recatevi in un centro di bellezza, soprattutto quando la gravidanza è abbastanza avanzato e la pancia impedisce l’accesso a determinate zone. Scegliete un centro che assicuri massima professionalità e totale igiene del trattamento (spatole monouso, teli monouso sui lettini e coperture monouso per i poggiatesta, mutandine igieniche usa e getta, queste sono alcune delle accortezze di igiene a cui dovrete fare caso durante la seduta).

  • Rasoio elettrico: è certamente pratico, tuttavia è un metodo carico di difetti. I peli compaiono nuovamente dopo pochissimi giorni, recisi e non estirpati alla radice si rinforzano e ad ogni cesura ricrescono velocemente più forti e più duri. Normalmente il suo uso non è consigliabile ed è particolarmente sconsigliato in aree sensibili come le ascelle o l’inguine. Nessuna donna dovrebbe mai usare il rasoio, ciò indipendentemente dalla gestazione.
  • Crema Depilatoria: è ​​l’ideale per una situazione di emergenza, in quanto agisce rapidamente ed è indolore.

Se aspetti un bambino consulta il ginecologo; riporta al tuo medico la marca della crema e le indicazioni presenti sull’etichetta.depilazione in gravidanza, consigli pratici

Alcune creme possono essere utilizzate in modo sicuro durante la gravidanza perché le sostanze chimiche che le compongono non vengono assorbite dall’organismo e, pertanto, non presentano rischi per il bambino. Resta il fatto che si tratta pur sempre di sostanze chimiche e non naturali. Questo è un dato non trascurabile che rende necessario il parere del medico e che impone di valutare le pur possibili alternative.

  • Epilatori elettrici a pinzette, in commercio si trovano facilmente ed a prezzi non inaccessibili. Tali epilatori strappano il pelo estirpandolo in radice. Quando l’epilatore è di buona fattura e qualità ed è ben mantenuto non dovrebbe spezzare i peli. L’uso degli epilatori elettrici non ha controindicazioni ed è diffuso tra le donne in dolce attesa.

Fonte: www.mibebeyyo.com

 

Leggi anche

Seguici