Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Raffaella Fico incinta ma Balotelli non si fida e vuole il test del Dna

Mario Balotelli vuole essere certo che il figlio di Raffaella Fico sia suo, chiede il test del Dna

Federica Federico

di Federica Federico

04 Luglio 2012

Un bambino è sempre il frutto di una relazione tra un uomo ed una donna. Per generare Raffaella Fico incinta ma Balotelli non si fida e vuole il test del Dnaun figlio non è necessario che la relazione sia stata sentimentale, bastano eterosessualità, fertilità e nessuna protezione contraccettiva.

Tuttavia l’arrivo di una nuova vita dovrebbe fare spazio alle emozioni ed alle ragioni del cuore, dovrebbe evocare sentimenti istintuali e puri, dovrebbe rappresentare uno slancio verso il futuro.

Ciò che dovrebbe essere non sempre è … particolarmente in questo mondo, dove spesso i valori nobili si confondono con quelli prosaici e tutto finisce col coniugarsi con la brama di possesso.

La nascita di un bambino vip dovrebbe corrispondere ad un evento due volte fortunato: fortunato di per sé, perché ogni nascita è una gioia e, contemporaneamente, più fortunato ancora perché il piccolo che sta venendo al mondo potrà (teoricamente) godere dei più alti benefici della fama e del successo di mamma e papà.  Qualcuno potrebbe chiosare con la nota frase “I soldi non fanno la felicità”. A chi lo sta facendo suggerisco di pensare a quanto costa un figlio (dal primo pannolino sin dopo l’università, i soldi servono … e ne servono molti!).

Sarebbe corretto che i vip, baciati dalla fortuna di un bambino in arrivo, rispettassero il loro ruolo di privilegiati e da subito onorassero, con doveroso senso di responsabilità, l’impegno genitoriale che la natura gli sta offrendo di sostenere.

Ci vorrebbe un po’ di senso della misura, di buon gusto e un pizzico di maturità! E ciò non guasterebbe a fronte di un’Italia vinta dalla crisi economica; a fronte di una povertà crescente e dilagante, a fronte di mamme che al supermercato inseguono le offerte e fanno i conti al centesimo; a fronte di famiglie che si trovano costrette a scegliere tra la vacanza di 5 giorni e la ristrutturazione del bagno, propendendo infine per la doccia nuova; a fronte della cassa integrazione che, quest’anno più che mai, ha limitato persino le gite fuori porta e i bagni sulle spiagge libere.

Insomma, abbiate un po’ di rispetto, per favore!

Raffaella Fico incinta ma Balotelli non si fida e vuole il test del DnaIl gossip in genere svela scenari sfavillanti, mostra un uso e una disponibilità di danaro per molti inimmaginabile, conduce in un mondo color oro … finto? Ingannevole? Beffardo? Forse, ma in ogni caso affascinante e lontano anni luce dalle nostre comuni normalità .

È assai triste che il luccichio di certe coppie vip si indebolisca proprio quando arriva la cicogna.

Raffaella Fico è incinta; lei e Mario Balotelli si erano già lasciati, lo avevano fatto d’improvviso e non senza rancori. Del resto, a quanto pare, la separazione affonderebbe le sue radici nei tradimenti …. e, si sa, il tradimento fa male!

Adesso la Fico sfoggia un pancino fiorente: la cicogna porta il cognome di Balotelli, Mario, però, è già lontano da Raffaella.

La mamma, preceduta dalla sua pancia vip, da una versione romantica della comunicazione della gravidanza a papà Balotelli. Ed il lettore sente profumo di riappacificazione e aria di fiaba. Ma presto arriva il colpo di scena, immancabile nelle vite vip: Mario Balotelli attende il test del dna prima di gioire, in parole povere non è sicuro che il bambino sia il suo e non vuole essere raggirato!

A questo punto la richiesta di rispetto, appena gentilmente espressa sopra, deve essere ribadita. Intanto, come lo stesso Balotelli precisa nelle sue dichiarazioni, esporre la scoperta di una gravidanza per esporre se stessi da poco lustro, tanto più quando dietro ci sono dubbi, rancori e problemi di coppia che non possono essere trascurabili se si parla adesso di test di dna.

Ai genitori vip e a quelli che amano i vip al punto da “invidiarli” andrebbe ricordato che Raffaella Fico incinta ma Balotelli non si fida e vuole il test del Dnatutto ciò di cui un genitore lascia traccia oggi sarà visibile al figlio domani e rappresenterà, per il figlio stesso, strumento di giudizio e valutazione.

Raffaella e Mario hanno ben chiaro questo? Si rendono conto che un domani il loro bambino leggerà le pagine di gossip che oggi “subiamo” noi e considererà con debito spirito critico le posizioni di mamme e papà?

Chiedere pubblicamente un dna, equivale a dire <<Non  mi fido di te>>, non avere fiducia nel proprio ex è possibile, lecito e forse anche naturale giacche si tratta di ex e quindi di una persona dalla quale ci si è separati ed allontanati ma “affermare apertamente la propria sfiducia ed il proprio biasimo” non è di cattivo gusto?

I soldi forse on fanno la felicità ma sicuramente ti danno la possibilità di comperare il più innovativo test di paternità e toglierti ogni dubbio.

Sarebbe più corretto verso se stessi, verso il bimbo che sta arrivando e verso il pubblico risolvere privatamente nodi tanto profondi e gravi e poi, eventualmente, palesarli al mondo.  Anche solo il sospetto che una mamma possa mentire sui natali d’un figlio è grave, disdicevole ed infamante. In nome d’un amore, sebbene trascorso e irrecuperabile, l’”onta”pubblica di questo sospetto potrebbe ben essere risparmiata ad una donna incinta.

Se Raffaella Fico fosse senza ombra di dubbio incinta di Mario Balotelli, come afferma, e se la nascita del bimbo si dovesse positivamente concludere con un fiocco esposto sulla porta di super Mario, allora questo giovane papà oltre a gioire dovrebbe delle scuse alla sua ex … scuse possibilmente pubbliche come pubblico è oggi il triste sospetto del calciatore!

Leggi anche

Seguici