Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Bolle di sapone tossiche: cinesi e pericolose

Provengono dalla Cina e contengono un batterio pericoloso per la salute pubblica

Licia

di Mamma Licia

11 Luglio 2012

35.214 confezioni di bolle di sapone sono state sequestrate dai carabinieri del NAS di Genova e dal personale dell’Agenzia delle Dogane perché, dalle analisi chimiche eseguite sul liquido, sono state ritenute tossiche.

Il carico, proveniente dalla Cina e bloccato dai carabinieri a La Spezia alla fine del mese di giugno, conteneva merce del valore stimato di 100 mila euro: tutte le confezioni contenevano un batterio – lo pseudomonas aeruginosis – resistente agli antibiotici e, dato che è un giocattolo destinato soprattutto ai bambini, altamente pericolo per la loro salute. La presenza del batterio nelle confezioni era 380 mila volte superiore al limite di tolleranza.

I carabinieri invitano tutti coloro che hanno acquistato questi flaconi e che ne sono ancora in possesso di distruggerli immediatamente o di farli analizzare.

Hanno la forma di cono gelato o di manganello e sono denominati “Bubble Ice Bullying” e “Bubble Stik”.

L’importatore, un commerciante fiorentino, è stato denunciato alla Procura della Repubblica di La Spezia per importazione di giocattoli non conformi, ed è stata avviata la procedura di allerta comunitaria, con l’invio di una segnalazione al Ministero della Salute che informerà di quanto accaduto gli altri Stati membri.

Il carico di confezioni di bolle di sapone, monitorato già dalla sua partenza dal porto della Repubblica Popolare Cinese perché contenente giocattoli, era anche sprovvisto di certificazione sanitaria attestante la sicurezza per il consumatore.

Leggi anche

Seguici