Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Sciopero dei benzinai agosto 2012, informazioni e weekend a rischio

I benzinai dichiarano sciopero dal 3 al 5 agosto ma l'Authority dice di no.

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

17 Luglio 2012

scioperoLe organizzazioni di categoria dei Gestori, Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Figisc-Anisa Confcommercio hanno comunicato la loro intenzione di effettuare uno sciopero dei benzinai nei giorni che vanno da venerdì 3 a domenica 5 agosto.

Tale azione, come comunicato dalle categorie, è un chiaro segno di protesta contro l’industria petrolifera che sta conducendo le piccole imprese al fallimento e contro l’attuale governo incapace di intervenire e tutelare i lavoratori.

“I comportamenti di governo e industria petrolifera – si legge nel comunicato – non lasciano altra possibilità che adottare iniziative estreme di protesta e di difesa verso una aggressione gravissima, insopportabile e ingiustificata.”

La suddetta protesta avrà inizio già da domani, mercoledì 18 luglio, attraverso una campagna informativa atta ad informare e soprattutto sensibilizzare sull’argomento sia gli automobilisti che i cittadini.

Dal 23 luglio invece si assisterà alla sospensione degli accordi collettivi che riguardano il tetto massimo del prezzo di vendita dei carburanti.

E ancora, dal 30 luglio al 5 agosto non sarà più possibile effettuare pagamenti elettronici presso i distributori di benzina. Bancomat, carte di credito, etc. dovranno essere provvisoriamente sostituite esclusivamente dai contanti.

Infine la completa chiusura nel primo week-end di agosto, da venerdì 3 a domenica 5, dei distributori di benzina e dei self service, sia su strade che autostrade.

scioperoSaranno dunque a rischio le vacanze degli italiani dato che per sabato 4 agosto è prevista la giornata più “calda” per le partenze dei vacanzieri?

Stando a quanto afferma Roberto Alesse, presidente dell’Autorità di garanzia sugli scioperi, no in quanto:

“La Regolamentazione vigente nel settore non ne consente l’effettuazione, dal momento che il giorno 3 agosto rientra tra i periodi di franchigia. Non possono essere proclamate astensioni collettive nei giorni compresi tra il 10 ed il 20 agosto e in quelli tra il 26 agosto ed il 5 settembre.”

non resta che attendere un’eventuale conferma o smentita.

Leggi anche

Seguici