Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Strage a Denver, sparatoria alla prima del film di Batman

Strage a Denver, sparatoria alla prima del film di Batman

Simona

di Mamma Simona

21 Luglio 2012

Strage a DenverUna tragedia cruenta eselvaggia si è consumata due giorni fa,  durante la proiezione di mezzanotte del film The Dark Knight Rises, l’ultimo della saga di Batman, al cinema Century 16 del quartiere Aurora della città di Denver, in Colorado.

Uno studente di 24 anni, James Holmes, si presenta all’ingresso del cinema, vestito di nero, equipaggiato con un giubbotto antiproiettile, un casco e una maschera antigas, mascherato da “protagonista cattivo” del film di Batman.

Con un calcio apre la porta di ingresso sulla sala, in cui molta gente stavano assistendo alla proiezione del film, ha gettato all’interno un fumogeno e ha scaricato una raffica di colpi da arma da fuoco, si parla di 50-60, acquistati tramite internet, sugli ignari spettatori.

Uccide sul colpo 12 persone e ne lascia a terra ferite 58, di cui 11 stanno lottando tra la vita e la morte, 3 sono in cura per esposizione a sostanze chimiche dovute al gas lacrimogeno usato dal killer. Tra le vittime e tra i feriti ci sono anche dei bambini.

Strage a DenverJames Holmes, classe 1987, è stato arrestato nel parcheggio del cinema, subito dopo la sparatoria. Ha dichiarato di possedere dell’esplosivo in casa sua, a nord del quartiere Aurora. L’intera zona è stata fatta evacuare. L’appartamento del killer è stato definito dalla polizia una “trappola esplosiva”; sono stati trovati diversi ordigni sofisticati, che potrebbero richiedere diverse ore, o forse giorni, per lo smantellamento e il ripristino della sicurezza.

L’FBI ha escluso legami col terrorismo.

Il ragazzo è uno studente del dottorato di ricerca in neuroscienza all’Università del Colorado, un mese fa aveva abbandonato il corso.

Holmes comparirà lunedì in tribunale per essere giudicato sui suoi crimini.

Strage a DenverDopo l’irruzione, gli spettatori non hanno realizzato prontamente ciò che stava accadendo, credendo che il rumore degli spari provenisse dal film.

Un testimone afferma: “Abbiamo sentito degli spari e un’esplosione, ma credevamo fosse il film, quando abbiamo visto che molte persone si alzavano e scappavano ci siamo alzati anche noi“.

La famiglia del killer, che frequenta la chiesa presbiteriana, partecipa al dolore della famiglia.

Holmes viene disegnato dai vicini come un “ragazzo normale, forse un po’ solitario”. Dopo il liceo a San Diego, Holmes ha frequentato il College in Colorado.

Il Presidente Barack Obama ha interrotto la sua campagna elettorale in FloridaStrage a DenverOggi è un giorno di preghiera e riflessione, per la politica ci saranno altri giorni“, ha dichiarato. In accordo col candidato avversario, verranno ritirati in Colorado, gli spot pubblicitari elettorali, in cui si attaccano i due candidati alla presidenza, in segno di rispetto. Obama ha ordinato le bandiere a mezz’asta, in segno di lutto, fino al 25 luglio.

La Warner Bros e tutto lo staff tecnico e artistico di Dark Knight Rises (Il cavaliere oscuro, il ritorno) hanno diffuso una nota in cui si dicono “Profondamente tristi per lo scioccante avvenimento”.

Leggi anche

Seguici