Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Psoriasi: tutto quello che c’è da sapere

Cos’è la psoriasi: sintomi e cure

Paola

di Paola Pozzato

23 Luglio 2012

malattia psoriasiLa psoriasi è una delle forme croniche di infiammazione della pelle, a volte altamente invalidante, che colpisce in Italia oltre 2 milioni di persone e può presentarsi a qualsiasi età.

Le manifestazioni più comuni sono placche eritematose ricoperte di scaglie argentee o opalescenti che compaiono in varie zone del corpo. Le più frequenti  sono: l’area del gomito, il cuoio capelluto, il ginocchio e la zona lombo sacrale.

E’ bene ricordare che la psoriasi non è assolutamente contagiosa e che i fattori scatenanti sono alterazioni dei geni e reazioni immunologiche, anche se purtroppo l’origine di questa patologia è ancora sconosciuta.

malattie psoriasiE’ una malattia sistemica e cioè che non riguarda solo la pelle, ma può coinvolgere vari organi e causare vere e proprie patologie come l’artrite psoriasica, riducendo quindi le capacità funzionali, malattie metaboliche e diabete di tipo 2 .

La terapia per la cura della psoriasi varia a seconda della gravità.

malattia psoriasiPer chi ha macchie sparse e localizzate  è molto utile la terapia cosiddetta topica, con l’applicazione di creme e unguenti. Mentre in caso di altre forme croniche esistono nuove tecniche come la fototerapia, che consiste in veri e propri “bagni di luce” con lampade a raggi UVB  a banda stretta o UVA  e i farmaci biologici, tra i quali anticorpi monoclonali,  le citochine, le proteine di fusione e i fattori di crescita tissutali.

Questi nuovi farmaci, da un paio di anni, rappresentano una vera e propria speranza per i malati di psoriasi.

Esistono vari “accorgimenti” per ridurre l’entità delle lesioni:

–          Evitare di grattarsi o strofinare la pelle bagnata, perché aumenta l’infiltrazione.

–          Limitare l’uso di detergenti per l’igiene personale che favoriscono la desquamazione della cute lesa.

–          malattia psoriasiMantenere una buona idratazione e evitare l’esposizione al sole, specialmente nelle ore più calde.

–          Evitare di indossare capi d’abbigliamento irritanti come fibre sintetiche o lana.

–          Evitare il contatto  prolungato con l’acqua, perché può favorire lo sviluppo di infezioni batteriche.

–          Evitare gli aumenti di peso improvvisi e ponderali.

La psoriasi è una malattia che, essendo ancora sconosciuta, influenza molto la qualità di vita del malato, che viene quindi fortemente discriminato.

Per evitare questo l’Associazione ADIPSO, diretta da Mara Maccarone, si batte per la tutela e la difesa dei psoriasici, nonché la sensibilizzazione dell’opinione pubblica sulla patologia.

Per maggiori informazioni www.adipso.org.

Leggi anche

Seguici