Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Test di gravidanza: quando e come farlo

Test di gravidanza - quando si esegue, come si fa e in che modo si legge correttamente.

Gioela Saga

di Gioela Saga

01 Agosto 2012

ormone gravidanza test positivo Il test di gravidanza è davvero uno strumento importante ed attendibile, sia che tu stia cercando di rimanere incinta sia che tu sia preoccupata per una gravidanza non pianificata.

Può essere acquistato in farmacia, parafarmacia o nella maggior parte dei supermercati ad un costo accessibile.

I test di gravidanza sono di solito dei semplici test delle urine che si possono fare comodamente a casa e rivelano se una donna è incinta.

Il test ha il compito di verificare la presenza di un ormone chiamato gonadotropina corionica (HCG) che viene rilasciato dall’organismo quando un ovulo fecondato si annida nel rivestimento uterino.

E’ importante seguire attentamente tutte test di gravidanzale istruzioni del test prima di effettuarlo.

Si può utilizzare non appena si presenta il ritardo nella comparsa delle mestruazioni, alcuni testaddirittura possono essere usati pochi giorni prima del presunto ritardo, occorre leggere l’etichetta del test per accertarsene.

L’attendibilità si aggira sul 99% se usato dopo il ritardo mestruale, diminuisce tanto più si effettua con anticipo rispetto alle eventuali mestruazioni e non risulta più attendibile se usato dopo la data di scadenza riportata sulla confezione.

Alcuni farmacisti consigliano di effettuarlo preferibilmente di mattina e bevendo poco nelle ore immediatamente precedenti, evitando di urinare nelle due ore precedenti il test, in modo da avere una concentrazione meno diluita dell’ormone.

Se il test risulta positivo significa che si è incinta ed è consigliabile rivolgersi a un medico che possa farvi fare altri test di laboratorio, visitarvi e seguirvi durante la gravidanza, in tutti i suoi aspetti.

Se il test è negativo significa che è molto improbabile che stiate aspettando un bambino, ma potreste anche aver effettuato il test troppo presto e trovarvi di fronte a un “falso negativo”, magari il tasso dell’HCG non era ancora sufficiente per essere rilevato, si consiglia di effettuarne un altro uno o due giorni dopo l’inizio del ritardo per essere maggiormente sicuri.

Se non sei sicura di aver interpretato correttamente la risposta del test, puoi sempre rivolgerti ad un centro analisi o ad un consultorio per ricevere assistenza adeguata.

gravidanza test positivo Da un punto di vista pratico il test funziona in questo modo:

si tratta di un bastoncino che ha un cappuccio da un lato che si deve sfilare solo nel momento in cui si decide di effettuare il test, sotto il cappuccio si trova un tampone assorbente che deve essere rivolto verso il basso e messo sotto il getto dell’urina per almeno 5 secondi fino a quando non è completamente bagnato.

Si deve poi richiudere il bastoncino di raccolta con il suo cappuccio indicatore, appoggialo su una superficie piatta e attendere 5 minuti prima di leggere il risultato del test.

Qualsiasi sia il risultato che vi aspettate sono momenti di trepidazione…lo immaginiamo…

Dopo aver fatto il test, deve apparire una linea rosa/viola nel cerchio della finestra di controllo-verifica: questo ti dà la certezza che il test sia stato eseguito correttamente.

Se comparirà una linea anche nella seconda finestra, quella accanto al controllo, gravidanza test positivo il risultato è positivo, siete incinta, se invece non compare nulla, è negativo.

Se le mestruazioni tardano ad arrivare e anche ripetendo un secondo test sarà negativo, è comunque opportuno rivolgersi al proprio medico.

Si consiglia di non reinterpretare il risultato dopo più di 10 minuti perché potrebbe essere sfalsato.

Il test di gravidanza è un momento spesso significativo per una donna che vi auguriamo di affrontare con la giusta dose di informazione e consapevolezza e possibilmente condividendolo con la persona che vi è accanto.

Fonte: plannedparenthood.org

 

 

 

 

Leggi anche

Seguici