Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Rubato il pc portatile di Ludovica affetta Tay sachs, mamma disperata

Rubato pc portatile di Ludovica, bambina gravemente malata: la mamma disperara chiede la restituzione

Federica Federico

di Federica Federico

19 Agosto 2012

Rubato il pc portatile di Ludovica affetta Tay sachsLudovica ha 6 anni, all’età di 3 è stata colpita da una malattia gravemente invalidante, la sindrome di “Tay sachs giovanile”.

Nella casa delle vacanze di Torvaianica, dove la famiglia di Ludovica trascorre le ferie, è stato compiuto un furto:

sono stati sottratti un pc portatile e l’apparecchio utilizzato per l’ossigenazione del sangue di Ludovica. Tale strumento probabilmente è stato scambiato per il caricatore del computer portatile.

L’apparecchio medico è di vitale importanza per la bambina, al momento le autorità sanitarie hanno sopperito all’assenza dello strumento.

Il personal computer, invece, è INSOSTITUIBILE!

Rappresenta lo scrigno delle memorie della vita di Ludovica. In esso sono contenute tutte le foto ed i video della bambina, anche le immagini e le registrazioni di quando Ludovica era una bimba sana, felice e spensierata come lo sono tutti i nostri  figli.

Il valore oggettivo del computer è irrisorio ma incommensurabile e senza prezzo è la dote di memoria e affetto che quel vecchio strumento custodisce dentro di sé.

La mamma di Ludovica usa facebook per lanciare un appello:

Non sapete quanto male mi avete fatto. Dentro a quel computer c’è la vita di mia figlia, di quella bambina che non sarebbe più stata come le altre”.

La restituzione del computer come quella dell’apparecchio medicale sarebbe un atto di umanità dovuto e importante, un gesto di comprensione innegabile a una madre ed a una famiglia attanagliati dalla sofferenza della malattia d’una figlia piccola e inerme.

L’associazione “Salvamamme” si è prestata come intermediaria per il ritrovamento del personal computer ed ha dedicato a questa operazione di “recupero dei preziosi ricordi di una mamma” un numero sempre attivo: 335321775.

 

Oggi questo furto scellerato porta alla luce una storia di vita che merita attenzione.

La sindrome di Tay sachs, tanto rara quanto devastante, nella forma giovanile si manifesta tra i 2 e gli 8 anni; colpisce bambini apparentemente sani che d’improvviso manifestano disturbi del comportamento, difficoltà di movimento e coordinamento ( cosiddetta atassia) e regressione mentale.

Una speranza per Ludovica c’è ed è targata USA, è la stessa madre a farlo presente:

<<A marzo, negli Stati Uniti dovrebbe partire il trial clinico di una terapia genetica. Nostra figlia è l’unica, in Italia, colpita da questa grave malattia: i medici la sottoporrebbero ai test gratuitamente, ma stiamo cercando sponsor per il viaggio e la permanenza. Ludo deve arrivare viva alla sperimentazione. Noi la teniamo sotto una campana di vetro, ma da soli non possiamo farcela: la sensibilizzazione è fondamentale>>.

Leggi anche

Seguici