Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Topo morto trovato nel cartone del latte

Donna trova un topo morto nel cartone del latte

Redazione VitaDaMamma

di Redazione VitaDaMamma

28 Agosto 2012

topo morto latteBere latte fa bene alla salute; questo assunto innegabile vale purché e finché il latte, come ogni alimento potenzialmente sano, sia buono, debitamente conservato e non contaminato.

Si sente subito quando il latte è andato a male: puzza e pizzica la lingua; anche questo è un assunto innegabile ed oggettivo.

Chi non ha sperimentato un latte inacidito? Accade non di rado che il latte vada a male perché è un alimento delicato.

Oggi una donna di Ponte nelle Alpi, a Belluno, aprendo un cartone del latte ha percepito un odore intenso e tanto sgradevole da essere nauseabondo.

Il suo latte non era semplicemente andato a male!

La puzza sprigionata dal brik dipendeva non da una alterazione del latte ma dalla presenza di un topo morto all’interno del cartone .

La donna scioccata dalla scoperta a dir poco improbabile ha informato il rivenditore e per il suo tramite è venuta in contattato con    i produttori; questi ultimi avrebbero preteso dalla siognora una foto della carcassa del roditore immersa nel latte!

La consumatrice indignata avrebbe dichiarato: “Oltre il danno la beffa; non mi resta che rivolgermi ai Carabinieri del Nas”.

L’assessore altoatesino Hans Berger avrebbe rassicura gli altoatesini: “Non si tratta di latte altoatesino. Non vogliamo che conclusioni affrettate provochino danni all’industria altoatesina del latte“.

Leggi anche

Seguici