Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Uomini e Donne trono over: Pippo Baudo attacca Maria De Filippi

Pippo Baudo attacca Maria De Filippi e il trono over dicendo: “Che tristezza quei vecchi che ballano il pomeriggio”

Redazione VitaDaMamma

di Redazione VitaDaMamma

09 Settembre 2012

pippo baudoPippo Baudo attacca ancora una volta Maria De Filippi attraverso un’intervista rilasciata a Klaus Davi, nel corso della trasmissione radiofonica “Il Klauscondicio”.

Il noto conduttore 76enne, con alle spalle un’attività lavorativa televisiva di 53 anni, è attualmente impegnato con la trasmissione “Il Viaggio”, in onda ogni lunedì alle ore 21.05 su Rai 3.

Un programma itinerante mediante il quale Baudo mostrerà tutte le bellezze del nostro paese, lasciandosi accompagnare da ospiti d’eccezione.

Ma torniamo all’intervista di cui sopra.

A quanto pare, il Pippo nazionale non sembra gradire molto la televisione fatta da Maria, dato che non perde occasione per manifestare la sua disapprovazione a qualche programma condotto proprio dalla nota conduttrice.

maria de filippiL’ultimo attacco riguarda il people show pomeridiamo Uomini e Donne, in particolar modo il trono over che vede protagonisti signori e signore della terza età corteggiarsi e divertirsi in TV.

“Maria è un rullo compressore – dichiara Baudo – una donna accanita e lavoratrice. Una donna intelligente perché fino adesso ha azzeccato tutto… Però i suoi programmi influenzano molto i giovani. Questo è il lato negativo, sono programmi che suscitano qualche perplessità… E poi, che tristezza tutti quei vecchi che si corteggiano al pomeriggio! Quella non è una grande televisione!”.  

pippo baudoUn’affermazione giunta forte e chiara, ma che ha comunque i suoi precedenti.

Facciamo un piccolo passo indietro!

Nella settimana antecedente la messa in onda del suo programma, Pippo Baudo, attraverso un’intervista fatta al giornale “Libero”, dice la sua sulle trasmissioni cosiddette Talent:

“I protagonisti sono i giurati, non i talenti. Lo spettacolo della De Filippi, Italia’s got talent, per esempio, è divertente per la giuria: i concorrenti sono un pretesto perché la commissione dia il vero spettacolo. Spesso i ragazzi in gara tornano a casa con la cosa tra le gambe. Alimentare il mercato delle illusioni è un peccato”.

Sarà stato un puro cosa che, tra i tanti talent esistenti, abbia nominato proprio quello?

uomini e donne trono overMa nella “black list” di Baudo c’è stato spazio anche per la trasmissione C’è posta per te, attaccata in un’intervista rilasciata nel 2008:

“Tutti vogliono condurre programmi in seconda serata, vogliono rubare il posto a Marzullo, a me è sembrato interessante accettare questa conduzione. Ma chi sarà mai questa De Filippi, che l’Italia deve fermarsi davanti a lei? Mica il Paese si può fermare per un programma, anche se tutti lo definiscono una corazzata. Ricordatevi che la corazzata Potemkin ha fatto una brutta fine… Battaglia è battaglia, dobbiamo cedere le armi solo perchè il suo format ha successo? E se io la battessi negli ascolti cosa facciamo, l’ammazziamo? Per me la cosa più interessante è misurarmi con la De Filippi. Allora chiuda il programma della De Filippi. Non c’è niente di più angosciante in tv”.

Timore o semplice voglia di misurarsi e dimostrare a tutti, ancora una volta, di rappresentare uno dei pilastri della nostra TV?

Leggi anche

Seguici