Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Festa dei nonni menù completo

Angelica

di Mamma Angelica

01 Ottobre 2012

Festa dei nonni  I momenti passati in famiglia sono importanti e preziosi, proprio come i nonni, una risorsa importante in un’era sempre più frenetica, che spesso costringe entrambi i genitori a lavorare per arrivare alla fine del mese ed un punto di riferimento per i nipoti che in loro trovano, oltre a tanta dolcezza, qualcuno pronto ad ascoltarli e consigliarli al meglio, grazie alla saggezza maturata con le esperienze.

Ed è per festeggiarli al meglio che noi di Vitadamamma.com vi proponiamo un menù goloso a base di pesce e cogliamo l’occasione per fare gli auguri a tutti i nonni, affinché possano passare una meravigliosa giornata insieme alle persone che amano.

Antipasto: Cozze fritte   

Ingredienti:

Festa dei nonni  1 kg di cozze

2 uova

Pangrattato q.b.

Prezzemolo

Vino bianco

Rucola

Aceto balsamico

Olio di semi di arachidi

Sale

Procedimento:

Pulite le cozze, sciacquatele con cura, mettetele in un tegame con prezzemolo e vino bianco, copritele con un coperchio e fatele aprire a fuoco alto.

Staccate i molluschi dai gusci.

Sbattete le uova con un pizzico di sale.

Passate le cozze prima nell’uovo sbattuto e poi nel pangrattato.

In una padella fate scaldare abbondante olio di semi e quando avrà raggiunto la giusta temperatura tuffatevi le cozze, poche per volta.

Cuocete le cozze finché saranno dorate, quindi fatele scolare su un vassoio coperto di carta assorbente.

Su un piatto da portata fate un letto di rucola, adagiatevi le cozze fritte e condite con l’aceto balsamico.

Servite subito.

Primo: Ravioli con gamberi e porri

Ingredienti:

Festa dei nonni  7 uova a temperatura ambiente

300 gr di semola rimacinata di grano duro

300 gr di farina di grano duro

2 porri

1 Kg di gamberi

Olio extravergine d’oliva

Scalogno

Vino bianco

500 gr di passata di pomodoro

40 gr di burro

Basilico

Pepe

Prezzemolo

Sale

Procedimento:

Mischiate le farine e fate la “fontana”.

Mettete 6 uova al centro e sbattetele leggermente, facendo attenzione a non farle uscire dalla “fontana”.

Iniziate a mischiare la farina e le uova, all’inizio aiutandovi con una forchetta e poi a mano.

Impastate almeno 10 minuti in modo da ottenere un impasto sodo ed elastico.

Lasciate riposare la pasta per circa 30 minuti coperta con un panno umido.

Nel frattempo preparate il ripieno:

Lavate i gamberi.

Pulite lo scalogno e tritatelo.

Soffriggete ½ scalogno con l’olio extravergine d’oliva, unite i gamberi, sfumate con il vino bianco e cuocete per qualche minuto.

Scolate i gamberi, sbucciateli e tritateli.

Pulite i porri eliminando la parte finale e le foglie esterne, quindi affettateli finemente, metteteli nella stessa padella in cui avete cotto i gamberi e cuoceteli per qualche minuto.

In una terrina mischiate i gamberi tritati, il porro, il prezzemolo tritato, il sale, il pepe ed un uovo, in modo da ottenere un composto omogeneo.

Stendete la sfoglia sottile ricavandone un paio di rettangoli.

Disponete sul primo rettangolo un po’ di ripieno aiutandovi con un cucchiaino, spennellate l’altro rettangolo di acqua e sovrapponetelo a quello con il ripieno esercitando una leggera pressione in modo da far aderire bene i bordi.

Tagliate i ravioli con una rotella tagliapasta, cercando di farli della stessa grandezza.

Preparate il sugo:

Soffriggete lo scalogno avanzato nell’olio extravergine d’oliva unite il pomodoro ed il basilico, aggiustate di sale e cuocete per circa 30 minuti.

Lessate i ravioli in acqua bollente salata, scolateli e saltateli nel sugo aggiungendo il burro.

Spolverizzate di prezzemolo tritato e servite.

 

Secondo: Spigola in crosta d patate

Ingredienti:

Festa dei nonni  Una spigola del peso di 1,5 kg

4 patate a pasta gialla

Rosmarino

3 spicchi d’ aglio

Prezzemolo

Limone

Vino bianco

Olio extravergine d’oliva

Sale

Pepe

Procedimento:

Eviscerate la spigola, eliminate le squame e le branchie e lavatela con cura.

Sbucciate le patate, sciacquatele, affettatele sottilmente con una mandolina e conditele con olio extravergine d’oliva, rosmarino, sale e pepe.

Farcite l’interno del pesce con l’aglio, il limone, il prezzemolo ed il sale.

Mettete il pesce in una teglia coperta di carta da forno e copritelo completamente con le patate, irrorate con il vino bianco e cuocete in forno caldo a 180° per circa 30 minuti.

Servite caldo.

Leggi anche

Seguici