Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Sport per i bambini: come scegliere quello giusto

Vademecum per avvicinare i bambini allo sport

MammaMichela

di Mamma Michela

24 Ottobre 2012

Sport per i bambini La scelta dello sport giusto da far praticare ai propri figli è molto importante poiché è stato riscontrato che essi possano andare incontro a problemi dell’obesità.

Infatti, come raccomandano i pediatri, essi devono praticare sport fin da piccoli e seguire un corretto regime alimentare.

Quando pensiamo allo sport adatto al nostro bambino valutiamo di conseguenza i professionisti che lo seguiranno, ai quali dovremo delegare parte dell’insegnamento di valori quali la socializzazione e la competizione.

Ma come facciamo a scegliere quello più idoneo per nostro figlio?

Ad oggi non esiste una corretta cultura sportiva che possa preparare ottimamente i giovani: per questo motivo P&G, in collaborazione con il CONI, ha creato una guida per aiutare i genitori a scegliere lo sport migliore per i propri figli e per accompagnarli.

 

  1. Sport per i bambini Praticando uno sport, il bambino sarà sollecitato a rispettare le regole, poiché esso favorisce la lealtà e la socializzazione. Infatti, l’ingresso nel mondo dello sport è un importante passaggio dalla famiglia a un contesto sociale diverso, in cui il bambino dovrà seguire le indicazioni dell’allenatore e confrontarsi con gli altri. E’ importante seguire i vostri figli nelle gare con estrema discrezione, senza interferire con il ruolo del maestro.
  2. Conoscere più sport è molto importante per i bambini: perchè non approfittare dell’estate per fargliene provare uno nuovo? I genitori potranno scegliere quello che fa per loro tra le varie offerte proposte nei vari campus estivi.
  3. Date il buon esempio a vostro figlio, stimolandolo a praticare uno stile di vita attivo, giocando all’aria aperta e limitando il più possibile tv e computer.
  4. I genitori devono sempre sostenere e complimentarsi con il proprio figlio quando si allena con impegno o quando gareggia con lealtà e non solo quando vince: insegna al bambino ad applaudire gli avversari qualora avessero la meglio su di lui, a fare il tifo per la propria squadra senza però fischiare mai l’altra.
  5. Fare in modo che il bambino indossi un abbigliamento pratico e adeguato allo sport praticato, composto di fibre naturali traspiranti.
  6. Sport per i bambini Insegnare al proprio figlio come organizzare e preparare la borsa sportiva, consigliandogli di fare sempre la doccia usando prodotti a ph fisiologico, avendo l’accortezza di indossare le ciabattine di gomma onde evitare un eventuale contagio di funghi e/o verruche.
  7. E’ importante che il bambino adotti le corrette regole di igiene personale, per stare bene con sè stesso e con gli altri. Insegnateli quindi a lavarsi spesso le mani, a tagliarsi le unghie, a pettinarsi e a lavarsi i denti dopo ogni pasto. E’ consigliabile inoltre una visita dal dentista prima di praticare sport, poichè lo stato di salute e lo sviluppo della dentatura possono incidere sulla postura di vostro figlio.
  8. Fare in modo che il bambino segua un alimentazione corretta, effettuando tre pasti principali e due spuntini, prediligendo alimenti semplici, genuini e vari al fine di assumere tutti i nutrienti di cui ha bisogno. L’ottimale sarebbe consumare cinque porzioni di frutta e verdura e bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno.
  9. Ogni genitore deve assicurarsi che il proprio figlio dorma almeno 9 ore al giorno, poichè il fisico dello sportivo necessita di un buon riposo notturno.
  10. Non dimenticate che solo un medico può controllare lo stato di salute di vostro figlio. Quindi, prima di iniziare qualsiasi sport, rivolgetevi al pediatra o al medico dell’attività fisica.

Solo così sarete certi di aver fatto la scelta giusta e che lo sport che avete scelto per vostro figlio sia idoneo al suo fisico.

Leggi anche

Seguici