Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Obama contro Romney: dichiarazioni choc sul reato di stupro

Intervista televisiva del Presidente Obama a pochi giorni dal voto

di Mariangela Saulino

25 Ottobre 2012

Il Presidente Obama, ospite della trasmissione televisiva di Jay Leno, ha rilasciato un’intervista dove ha toccato temi trasversali e, in particolare si è soffermato sulle donne e sulla loro importanza nella società. Tema di fuoco di questa campagna elettorale, già affrontato in uno degli scontri televisivi con il suo antagonista Romney.

Obama commentando le dichiarazioni di Richard Mourdock, candidato repubblicano al Senato per lo Stato dell’Indiana, secondo il quale le donne non dovrebbero abortire a seguito di uno stupro perché quella gravidanza sarebbe “voluta da Dio”.

Il Presidente così ribatte a quelle affermazioni:” Lo stupro resta sempre uno stupro: e’ un crimine e pertanto fare dei distinguo non ha per me alcun senso. Non capisco come certi uomini possano uscirsene con simili teorie. Le donne sono perfettamente in grado di prendere questo tipo di decisioni, e gli uomini politici non hanno il diritto di interferire”.

Obama ha poi concluso parlando di un’altra donna, il Segretario di Stato Hillary Rodham Clinton, che non sarà riconfermata anche in caso di vittoria alle elezioni del sei novembre. La donna ha ricevuto grandi complimenti da Obama perché ha svolto un ottimo lavoro ed è stata una grande premier e, che la decisione di lasciare è dettata dall’esigenza di dedicarsi maggiormente alla sua famiglia.

Le donne sono state il tema centrale di questa campagna elettorale e, presumibilmente, saranno l’ago della bilancia, cosa che Obama ha da tempo intuito e si è, quindi, dedicato alla loro conquista.

 

Leggi anche

Seguici