Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Il regista di Matrix Larry Wachowsky diventa una donna

Il regista cambia identità e si trasforma in una donna

di Mariangela Saulino

31 Ottobre 2012

Larry Wachowsky, famoso regista della saga “Matrix”, è stato premiato pochi giorni fa con lo Human Rights Campaign’s Visibility Award.

Il regista dopo quasi dieci anni di sofferenze fisiche e psicologiche ha deciso di cambiare identità trasformandosi in Lana ed ha vinto questo premio per il suo coraggio nell’affrontare a testa alta la sua condizione di transgender.

Lo scorso mese di settembre,  a Toronto,sul red carpet della presentazione del film Cluod Atlas, il regista era apparso per la prima volta in pubblico con la sua nuova identità.

Lana è una donna con capelli rasta di color rosso acceso che, nell’occasione, sfoggiava un abitino nero e calze fantasia.

Già durante la lavorazione del film “Matrix:Revolution” aveva cominciato il suo cambiamento presentandosi sul set truccata e vestita da donna. Successivamente aveva lasciato la moglie per una “dominatrice” dal nome d’arte Ilsa Strix.

Questo la dice lunga sul suo travaglio interiore.

Alla prima di Toronto Lana è apparsa sorridente anche se un po’ imbarazzata accanto al fratello, anche lui regista. Un omone in abito scuro con ai piedi un paio di ciabatte aperte e smalto alle unghie tanto per non tradire la vena estrosa di casa Wachowsky.

Sono passato otto anni da quando il successo ha bussato alla porta di Larry e da quando il suo percorso verso il cambiamento è cominciato.

Lana ha raccontato la sua storia rivelando di essere stato molto vicino a togliersi la vita quando era ragazzo.

Oggi, però, Lana è una donna serena che ha superato i tormenti del passato e guarda al suo nuovo futuro.

 

Leggi anche

Seguici