Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Vigor Bovolenta: la moglie Federica ha partorito, è nato Andrea

Vigor Bovolenta è diventato papà per la quinta volta: auguri ad Andrea figlio di Federica Lisi e di un papà campione che nei nostri cuori non morirà mai

Federica Federico

di Federica Federico

01 Novembre 2012

 bovolenta moglie federica è NATO ANDREALa vita sa essere crudele ma sa anche essere sorprendente e non di rado è l’una e l’atra cosa insieme, non raramente questo vivere ci costringe a mischiare emozioni e sentimenti diversi tra loro, opposti e profondamente confliggenti.

L’uomo è vittima del suo cuore ma è pure artefice del proprio amore, cade sotto le pressioni della vita ma si sa rialzare sotto le sue spinte, muore e risorge e la sua energia non si consuma ma si rinnova. Proprio in questo c’è l’essenza del vivere, in questo mutevole atteggiarsi dei sentimenti e dell’amore.

Il 24 marzo 2012 Vigor Bovolenta (mito italiano della palla a volo che fu, con la nazionale italiana, argento all’Olimpiade, oro agli Europei e salì sul gradino più alto del podio nella Coppa del Mondo) ha lasciato questa terra cadendo laddove era divenuto glorioso, morendo in campo durante un match di volley.

La sua morte improvvisa ed inattesa lasciò un vuoto che pareva incolmabile, rimasero a ricordarlo le sue imprese, le foto in cui rimarrà eternamente glorioso e la moglie Federica Lisi con i loro allora 4 bambini. bovolenta moglie federica è NATO ANDREA

Poche settimane dopo il volo alto e lontano del campione arrivò una notizia dolcissima e romantica, sconvolgente, emozionate e esplosiva: Vigor Bovolenta sarebbe diventato papà, da lassù avrebbe visto Federica fiorire ancora perché sua moglie attendeva il quinto figlio.

Vigor è morto senza sapere dell’arrivo di Andrea che adesso è un super bimbo appena nato. Federica Lisi infatti ha partorito!

Il fratello Alessandro prendendo in braccio il neonato ha detto: «È il più bel regalo che mi ha fatto papà».

Noi aggiungiamo che è una testimonianza di coraggio, una testimonianza d’amore e un monito rivolto a tutte le donne che amano: la maternità e la famiglia possono, come questa storia dimostra, attestare che l’amore vince su tutto … in qualche modo vince anche sulla morte.

Leggi anche

Seguici