Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Cecilia Beretta la studentessa scomparsa a Pavia è morta: recuperato il corpo nel Po

Ritrovato il corpo della studentessa padovana

di Mariangela Saulino

05 Novembre 2012

La sera del sedici ottobre scorso dopo una cena con gli amici si erano perse le tracce di Cecilia Beretta, una studentessa di Abbiategrasso, in provincia di Pavia.

Sabato sera, purtroppo, al padre Ulisse Beretta è toccato lo straziante compito di riconoscere il corpo della propria figlia ritrovato senza vita nelle acque del Po.

Riconoscimento avvenuto grazie alla presenza di un neo sul polso della mano destra.

Domani presso l’Istituto di Medicina Legale dell’Università di Pavia si terrà l’esame autoptico della studentessa venticinquenne. Verrà eseguito anche un test del DNA per evitare dubbi sull’identificazione anche se pare certo che il corpo recuperato sia quello di Cecilia.

La Procura della Repubblica di Pavia titolare delle indagini non trascura alcuna pista perché se all’inizio si sarebbe potuto ipotizzare un suicidio, dal primo esame del cadavere sono emersi elementi tali da far pensare ad un possibile omicidio.

Sul cadavere, infatti, sono state rinvenute ferite da taglio ed, in particolare, un foro sulla fronte che potrebbe essere compatibile con un colpo d’arma da fuoco.

Tanti, però, sono ancora gli elementi e le prove da valutare, come, ad esempio, il fatto che il corpo sia stato trovato senza vestiti.

La Procura potrebbe, nei prossimi giorni, disporre una perizia calligrafica sui messaggi che Cecilia ha lasciato alla sua famiglia prima di sparire, nei quali esprimeva affetto nei confronti dei familiari ma anche la volontà di cambiare vita.

Non si esclude poi che vengano sentiti in Procura gli amici della ragazza, soprattutto, coloro che erano con lei la sera in cui è sparita.

 

 

 

 

Leggi anche

Seguici